Tuttalativu.it

Alessandra De Stefano racconta il successo de #IlCircoloDegliAnelli: le sue parole

Qualche giorno fa sono terminate le Olimpiadi di Tokyo 2020 e con esse anche tutti i programmi d’approfondimento, tra cui Il circolo degli anelli, che andava in onda ogni giorno in prima serata su Rai2. Alla conduzione Alessandra Di Stefano, che vediamo in foto: si è disimpegnata benissimo e di fatto è stata la rivelazione di quest’estate.

Il programma, partito in sordina, ha poi conquistato il pubblico, anche sui social, tanto che in molti chiedono che il programma possa tornare. Nel frattempo è la “timoniera” di questa avventura a raccontare l’esperienza, in un’intervista a TvBlog:

“Sono stanchissima. RaiSport non aveva mai fatto una prima serata, Salini ci ha dato questa opportunità, visto che in un primo momento era previsto per la seconda serata. Noi non abbiamo le risorse di una rete, però ce la siamo cavata bene. Abbiamo lavorato sul progetto, io ho creduto molto al racconto delle famiglie degli atleti”

“La voglia era quella di fare un racconto sdoganando un linguaggio diverso, senza polemiche. Sono soddisfatta perché alla fine abbiamo dimostrato che questo modello televisivo può funzionare. Se la medaglia la racconti conoscendo la storia degli atleti, il prodotto che ne esce diventa originale, unico”

“Avevo proposto al CONI una trasmissione che seguisse gli azzurri, ma poi non si è potuta fare, anche per il Covid. Mi piacerebbe rivivere un’esperienza del genere con lo stesso gruppo, siamo diventati una famiglia. Ho lavorato molto sui dettagli, mi è servito raccontare in tutti questi anni il ciclismo. Ci ha fatto piacere il successo sui social. Io direttrice di RaiSport? Non lo so, non me lo chiederanno mai…Comunque l’importante è essere sul campo, poi il grado non è fondamentale”