Tuttalativu.it

Barbara d’Urso e #Mediaset: una storia che non finirà…oppure sì?

Aida Nizar vs Barbara D'Urso... ma qualcosa non torna

Barbara d’Urso e Mediaset, una storia che non finirà…oppure sì? Ripartiamo da qui, dal titolo di questo articolo, per approfondire la questione. La conduttrice è un volto del Biscione da sempre, amatissima dal pubblico e molto aziendalista.

In questi anni ha condotto di tutto, protagonista anche in una fiction (Dottoressa G) e in altri progetti. Negli ultimi anni, è innegabile, qualche difficoltà l’ha avuta, ma del resto ci può anche stare. Pomeriggio5 ha sempre garantito ottimi ascolti e lo sta facendo anche quest’anno, nonostante l’inizio non sia stato per nulla facile tra cambio d’orario e nuova impostazione.

Domenica Live ha fatto sempre ottimi risultati, anche negli ultimi anni con la versione ridotta. Live – Non è la d’Urso inizialmente è andato benissimo, per poi calare nell’ultimo anno. Tra l’altro a tal proposito bisogna sempre ricordare il budget bassissimo a disposizione, per questo esperimento che serviva solo a riempire serate (tantissime) a basso costo.

E adesso La Pupa e il secchione show, partito alla grande e poi calato (sempre su buoni risultati). In attesa di scoprire come andranno le prossime 5 puntate, c’è da dire che il programma funziona e al pubblico piace, anche se qualcosa da migliorare e rivedere c’è.

La domanda viene spontanea: cosa accadrà nella prossima stagione? Numerose indiscrezioni danno Federica Panicucci in pole per il pomeriggio, forte del successo di Mattino5. E del resto il contratto di Barbara scadrà a dicembre: verrà rinnovato (probabile) oppure no? La d’Urso è una grande professionista, sempre disponibile e molto amata dal pubblico.

La cosa migliore per entrambi sarebbe continuare insieme, magari con progetti forti oppure con qualche cambiamento (per esempio, Pomeriggio5 avrebbe bisogno di un cambio autoriale o d’impostazione).