Tuttalativu.it

Bernabei (Lux Vide) parla di #Leonardo tra critiche e seconda stagione e di progetti futuri: le parole

Fiction Club · Leonardo secondo appuntamento. Con protagonista Aidan Turner, in prima visione assoluta, in anteprima mondiale su RaiUno

Da qualche settimana sta andando in onda su Rai1 la serie tv storica Leonardo, che sta ottenendo ottimi ascolti, seppur in calo continuo. Stasera andrà in onda l’ultima puntata, ma già si pensa alla seconda stagione. Luca Bernabei, amministratore delegato della Lux Vide, casa di produzione della fiction, ha rivelato dettagli interessanti in un’intervista a La Gazzetta dello Sport:

“Hanno parlato di noioso kolossal e di mega fake: io non ci sto! Dietro questo progetto ci sono tre anni e mezzo di lavoro e tantissimi rischi. Non volevamo fare un documentario, puntavamo ai 7 milioni di telespettatori che hanno visto la prima puntata. Serviva un prodotto di intrattenimento accattivante e non era facile, ci siamo riusciti accostando fatti non documentati a saldi riferimenti storici”

“L’incremento delle venditi dei libri su Leonardo è una cosa bellissima, anche per il turismo visto che va in onda in 160 Paesi del mondo. Ne sono orgoglioso”

“Lavoriamo da sei anni sulla storia di Gesù e poi c’è Il Conte di Montecristo. Il mio sogno è di raccontare la vita di Giorgio Armani, gliel’ho chiesto tante volte ma è schivo. Cessione della società? Ci sono diverse offerte molto interessanti. Dal punto di vista imprenditoriale oggi siamo chiamati a spendere cifre enormi per competere con le serie americane, bisogna alzare l’asticella e servono collaborazioni, ma sempre continuando a tifare Italia!”