Tuttalativu.it

CHOC! Pechino Express lascia Rai 2 e passa a Sky? Ecco l’indiscrezione clamorosa!

CHOC! Pechino Express lascia Rai 2 e passa a Sky? Ecco l'indiscrezione clamorosa!

Pechino Express lascia Rai2 e passa a Sky?

La notizia ha del clamoroso: Pechino Express potrebbe lasciare la Rai. L’amatissimo reality-game, in onda da anni su Rai 2, è terminato qualche mese fa con una stagione ricca di contenuti e di ascolti (importante crescita rispetto agli ultimi anni). Sembrava scontato potesse rimanere in Rai, invece nelle ultime ore è emersa una notizia CHOC (come dice Barbara).

Per Davide Maggio, Pechino Express lascia Rai2

Secondo Davide Maggio Pechino Express potrebbe approdare su Sky. Le trattative sono in corso ed è molto probabile che ciò avvenga. Se così fosse, sarebbe una perdita importante per la Rai e un colpaccio per la pay tv. Non è ancora chiaro, tra l’altro, se il programma andrebbe in onda su Sky Uno (quindi in pay tv) o anche su Tv8 (quindi in chiaro). Potrebbe anche approdare su entrambe le reti, come accade con altri programmi.

L’Amministratore delegato di Banijay aveva avvisato

In attesa di conferme, possiamo dire che in realtà le sensazioni non erano buone. Paolo Bassetti, ad della società di produzione Banijay, aveva infatti avvertito, in un’intervista a Il Messaggero: “La Rai per Pechino aveva un impegno per due anni, ma ne ha firmato solo uno. Al momento tutto tace. Essendoci già impegnati economicamente con il proprietario del format non escludo scenari diversi“.

Tempi lunghi per una nuova edizione di Pechino Express

In ogni caso servirà tempo per rivedere in onda il reality show. Costantino Della Gherardesca, conduttore del programma, ha rivelato in un’intervista a Tv Sorrisi e canzoni: “Dopo la pandemia c’è futuro per Pechino Express ma ci vorrà tempo. Quando si organizza il programma, prima partono i produttori italiani e belgi a fare i sopralluoghi. I belgi sono molto cauti. Quando è scoppiata l’emergenza Covid stavano registrando la versione francese e hanno bloccato tutto. Non credo che si potrà rifare prima di un anno”.