Tuttalativu.it

CinemaTivu · Il traditore (ITA 2019). Con Pierfrancesco Favino, diretto da Marco Bellocchio, in onda in prima serata su RaiUno

CinemaTivu, Il traditore (ITA 2019)

CinemaTivu, Il traditore (ITA 2019)

È Pierfrancesco Favino il protagonista del film drammatico “Il traditore”, per la regia di Marco Bellocchio, in onda mercoledì 25 maggio alle 21.25 su Rai1. La pellicola, che vede nel cast anche Maria Fernanda Cândido, Fabrizio Ferracane, Luigi Lo Cascio e Fausto Russo Alesi ha ottenuto molti premi.

Nel 2019, Nastri D’Argento come Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore Protagonista, Miglior Attore non Protagonista, Miglior Montaggio, Miglior Colonna Sonora; e Globo D’Oro come Miglior Film, Miglior Colonna Sonora.

Nel 2020 David di Donatello come Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura originale, Miglior attore protagonista, Miglior attore non protagonista, Miglior montatore; e Globo D’Oro come Miglior Fotografia, Miglior Montaggio, Ciak D’Oro Classic, Superciak D’Oro.

Breve trama

Nella Sicilia dei primi anni ‘80 è in corso una guerra tra le cosche mafiose per il controllo sul traffico della droga. Il boss Tommaso Buscetta fugge in Brasile per nascondersi e, da lontano, assiste impotente all’omicidio dei suoi due figli e del fratello a Palermo. Dopo l’arresto da parte delle autorità brasiliane, il criminale viene estradato in Italia. Tornato in patria, Buscetta prende una decisione epocale, che permetterà di fare luce sulla struttura interna di cosa nostra, sulle sue regole e sul suo funzionamento: incontrare il magistrato Giovanni Falcone e collaborare con la giustizia…

(Fonte Ufficio stampa Rai)

Il traditore (RaiUno) · Dati Auditel

DATA AUDIENCE SHARE
25/05/2022 1.922.000 11,08%

Appuntamento speciale, su Tuttalativu.it, con il live del film, in onda in prime time su RaiUno (per i live di CinemaTivu, clicca QUI). Detto questo, non resta che augurare a tutti i lettori una buona visione con la programmazione della pellicola “Il traditore“. Come sempre, potrete esprimere i vostri giudizi nell’area commenti di questo articolo.