Tuttalativu.it

CinemaTivu · Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992), con Whoopi Goldberg, in onda in prime time su Rai2

CinemaTivu, Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992)

CinemaTivu, Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992)

In prima serata, Rai2 programma il film cult “Sister Act: Una svitata in abito da suora“. Il successo del film portò i produttori a realizzare un sequel dal titolo “Sister Act 2: Più svitata che mai”, realizzato nel 1993 e diretto da Bill Duke. Dopo anni di dicerie su un altro possibile seguito, il 7 dicembre 2018 venne infine annunciato un terzo capitolo che verrà prodotto per il servizio streaming della Walt Disney Company.

CinemaTivu, Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992)

Whoopi Goldberg interpreta l’esuberante Deloris Van Cartier che, per esigenze di pericolo, si ritroverà suora. Un film diretto da Emile Ardolino, che Rai2 ripropone mercoledì 13 maggio alle 21.20. Nel cast, oltre alla protagonista, Maggie Smith, Kathy Najimy, Wendy Makkena, Mary Wickes, Harvey Keitel, Richard Portnow, Robert Miranda, Bill Nunn, Joseph Maher, Rose Parenti, Ellen Albertini Dow, Ruth Kobart, Charlotte Crossley, Jenifer Lewis, Joseph G. Medalis e Eugene Greytak.


CinemaTivu, Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992)

CinemaTivu · Breve trama

Deloris Van Cartier è una vulcanica cantante in un casinò di Reno, ed è l’amante del boss Vince LaRocca. Una sera assiste casualmente ad un omicidio, e l’assassino è proprio Vince. A quel punto Deloris è costretta a fuggire, minacciata di morte. La polizia, per proteggerla in attesa del processo, nasconde la donna in un austero convento retto da una rigida madre superiora, ma Deloris, insofferente alle regole, rivoluzionerà tutto.

(Fonte Wikipedia)


CinemaTivu, Sister Act: Una svitata in abito da suora (Usa 1992)

Appuntamento speciale, su Tuttalativu.it, con il live di “Sister Act – Una svitata in abito da suora“, in onda in prime time su Rai2 (per i live di CinemaTivu, clicca QUI), subito dopo il Tg2 Post. Detto questo, non resta che augurare a tutti i lettori una buona visione, ricordando di esprimere i vostri giudizi, come di consueto, nell’area commenti.