Tuttalativu.it

Commemorazione delle vittime del Ponte Morandi, a due anni dalla tragedia: il programma della Rai

Erano le 11.36 di quel tragico 14 agosto 2018: due anni fa il Ponte Morandi crollò, causando 43 vittime. Dopo anni lo sgomento è ancora grande. Proprio qualche giorno fa è stato inaugurato il nuovo ponte, chiamato Ponte San Giorgio. Venerdì, dunque, verranno ricordate tutte le vittime di questa tragedia e la Rai seguirà tutto con un palinsesto ad hoc su varie reti del gruppo. Ecco tutti gli appuntamenti:

Stasera, giovedì 13 agosto, Rai5 alle 21.15 trasmetterà in prima visione assoluta, Brahms, Un Requiem tedesco per soli, coro e orchestra, op. 45: si tratta di una delle più intense pagine di musica sacra composte da Johannes Brahms, proposto stavolta nella versione diretta dal maestro Herbert von Karajan nel 1985, alla guida della Filarmonica di Vienna, con solisti José van Dam e Kathleen Battle. Il direttore Herbert von Karajan ha speso molta parte della sua carriera nell’esplorazione del lavoro di Johannes Brahms e in particolare del suo Requiem tedesco, di cui questa versione rappresenta la summa del suo studio sul compositore. La programmazione dedicata del 14 agosto, invece, si aprirà, già a mezzanotte (e in replica alle 5.30, alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.10) su Rai Storia, con la trasmissione del documentario “Genova, 14 agosto 2018, 11.36”, una realizzazione firmata da “Il giorno e la storia”.

Sulle reti generaliste, invece, la giornata dedicata al ricordo si aprirà, su Rai1, con “UnoMattina Estate”, in onda dalle 7.10: nel corso della trasmissione sono previsti collegamenti in diretta con Genova, a poche ore dalla commemorazione vera e propria, alla quale parteciperà anche il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Sarà il Tg1, a partire dalle 10.20, a curare la diretta della cerimonia, nel corso della quale, alle 10.30, verrà inaugurata la “Radura della memoria”, lo spazio allestito temporaneamente sotto il nuovo ponte in cui i parenti delle vittime si ritroveranno per ricordare i loro cari. Alle 11.36, l’orario della tragedia, verrà osservato un minuto di silenzio, seguito dalla lettura di brani tratti dal libro dedicato alle 43 vittime.

Nel corso del pomeriggio, alle 15.05, andrà in onda, su Rai3, curato dalla Testata Giornalistica Regionale, lo “Speciale Ponte Morandi, due anni dopo”. Il ricordo della tragedia proseguirà, su Rai1, prima nel corso de La Vita in Diretta Estate, alle 16.50, con un’ampia pagina dedicata, con servizi e collegamenti da Genova, ospiti in studio e interviste, quindi anche con Reazione A Catena, che alle 18.45 dedicherà uno spazio alla commemorazione. La giornata del ricordo si chiuderà, idealmente, su Rai3, che in seconda serata trasmetterà Genova ore 11:36”, il docufilm di Emiliano Bechi Gabrielli che racconta il crollo del Ponte Morandi attraverso le testimonianze di chi ha l’ha vissuto o subìto in maniera indiretta. 

Non mancheranno, nel corso dell’intera giornata del 14 agosto, spazi informativi che tutte le testate giornalistiche, televisive e radiofoniche, dedicheranno alla ricorrenza: su RaiNews24, in particolare, saranno diversi gli spazi di approfondimento, con servizi e ospiti in studio, sia nella mattinata che nel pomeriggio.

Comunicato stampa Rai