Tuttalativu.it

Comunicato Agcom 15 gennaio 2020: Per le tv, la Rai perde terreno pur restando prima. In crescita Mediaset

Comunicato Agcom 15 gennaio 2020: Rai in calo e Mediaset cresce

Comunicato Agcom 15 gennaio 2020: Per le tv, la Rai perde terreno pur restando prima. In crescita Mediaset

Ne parlavamo giusto l’altro ieri, pur non sapendo di anticipare le informazioni contenute in un comunicato stampa di Agcom. Nella giornata di mercoledì 15 gennaio 2020, Agcom ha diramato un comunicato stampa molto interessante. Contrariamente a quanto si legge in giro, ai proclami trionfalistici e alle vittorie di Pirro, emerge un quadro allarmante per la tv di Stato, pur restando prima. Nell’anzidetto comunicato, dopo la prima sezione relativa alla telefonia, si fa un confronto tra settembre 2019 e gli anni precedenti. In particolare, si evidenzia l’andamento dei notiziari nelle principali reti televisive. Ma andiamo a leggere quanto segue, nel segmento riguardante il settore televisivo.


Estratto del Comunicato stampa Agcom del 15 gennaio 2019

Relativamente al settore televisivo, rispetto a settembre 2018, nonostante una contrazione degli ascolti (-2,5 punti percentuali), la Rai resta il principale operatore in termini di audience con il 34%. Mediaset, con 2,9 milioni di telespettatori nel giorno medio è in crescita di due punti percentuali e si attesta al 31%.

Nello stesso periodo, anche Comcast (le reti di Sky) registra una performance positiva (+1,1 punti percentuali) e raggiunge una quota di ascolti del 8,2%. Risultano in crescita anche gli ascolti di Discovery (+0,3 punti percentuali) e La7 del Gruppo Cairo Communication (+0,5 punti percentuali), mentre l’audience degli altri operatori, che complessivamente raggiungono il 14%, risulta in diminuzione di 1,2 punti percentuali rispetto a settembre 2018.

Analizzando l’evoluzione delle audience delle edizioni serali dei principali programmi di informazione (i telegiornali), nel giorno medio, Tg1 e Tg5 risultano i più seguiti (complessivamente con circa 8,4 milioni di ascoltatori). Al terzo posto si colloca l’edizione serale della testata a carattere locale di Rai 3 (TgR) con una share, pari al 12,5%, in lieve contrazione su base annua.

(Il comunicato integrale lo trovate cliccando QUI)


Vediamo un po’ di rimettere ordine nelle fake news e nella parzialità dell’informazione, offrendo un interessante spunto di lettura, ma anche qualcosa su cui riflettere. Forse non saremo nati anni ed anni fa, ma a casa nostra