Cristiano Malgioglio: “#MiCasaEsTuCasa il mio show sulle tracce di Raffaella Carrà”

ANSA/FABIO FRUSTACI

Cristiano Malgioglio sta per partire su Rai2 con un nuovo progetto, Mi casa es tu casa. Il programma, in onda da stasera in prima serata, è l’erede (se così possiamo definirlo) di A raccontare comincia tu, programma che andava in onda su Rai3 negli scorsi anni.

All’Ansa Malgioglio ha rilasciato alcune dichiarazioni per presentare l’attesissimo show:  “Sono emozionato come un bambino, anche se nella mia vita ho fatto tante cose, dall’autore al giudice. Questo programma è un regalo: il fatto che sia ‘erede’ di un successo della grandissima Raffaella Carrà mi ha fatto pensare ai paragoni con questa regina della tv, della musica e dell’intrattenimento”

“E’ stato cucito su di me: è un po’ bizzarro, scanzonato, allegro per far divertire il pubblico a casa. Avrò ospiti personaggi incredibili come Sam Ryder, cantante e chitarrista britannico, secondo classificato quest’anno all’Eurovision Song Contest, e Heather Parisi. Sarò in una casa di Roma, non è la mia ovviamente, ma è come se lo fosse: si chiacchera, si apre il frigo, si cucina. Avrò tanti ospiti, anche internazionali, in un’atmosfera di serenità, allegria, ironia, confidenza, senza prendersi troppo sul serio. Uno a casa sua fa quello che vuole, arriva, esce, ritorna, si rilassa. Devo ringraziare il direttore Stefano Coletta che ha creduto in me e in questo progetto, certo l’ho fatto impazzire – ammette – tirando fuori nomi esagerati: quando ho stilato la lista ho detto ‘la prima è Jennifer Lopez’. Lui mi ha risposto pacatamente: ‘Cristiano, proviamo: certo piacerebbe tanto a tutti noi, sarebbe un colpaccio, ma avrà tanti impegni’.

“Nella prima puntata viene a trovarmi Heather Parisi: manca dall’Italia da diverso tempo. E’ bravissima, simpatica e intelligente. Le ho fatto una sorpresa e e abbiamo pianto tutti: vedrà un personaggio che non vedeva da tantissimo tempo. Ma non voglio fare spoiler”.