Crea sito
Tuttalativu.it

Da difficoltà a opportunità: perché #Mediaset non fa tornare #latalpa nel 2021? @QuiMediaset_it @PrestaLucio

In questi mesi di pandemia fare tv è sempre più difficile. Nei mesi del lockdown tutto era bloccato, a parte i programmi già in onda. Tanti programmi sono stati annullati, altri rinviati (come Ballando con le stelle). Il problema si ripropone adesso, dopo un inizio di stagione QUASI normale. Tutti i programmi sono partiti regolarmente, con test, controlli e tutte le precauzioni del caso. E altri (come Amici) ne partiranno a breve. L’incertezza però pesa sopratutto nel 2021, ovvero da gennaio in poi.

Parlando di Canale 5, ad esempio, c’è un problema reality. L’Isola dei Famosi, dopo una lunga pausa, sarebbe dovuto tornare in onda a gennaio, ma ciò non accadrà. Il programma rischia fortemente di non partire, data la situazione epidemiologica. Per questo il Grande Fratello Vip è stato allungato fino a inizio febbraio.

E in primavera cosa ci sarà? Escludendo il Gf, che non può andare in onda continuamente, restano tre ipotesi: Isola dei Famosi, sperando in una situazione migliore, nessun reality oppure qualcosa di diverso.

A tal proposito, se è vero che nei momenti di difficoltà si possono creare delle opportunità, lanciamo una proposta a Mediaset:  perché non far tornare in onda La Talpa? Il reality è amatissimo e richiesto a gran voce dai telespettatori e sui social. Perché non sfruttare l’occasione?

Per i più giovani o per chi semplicemente non lo ricorda più, ecco il regolamento, riportato da Wikipedia:

A La talpa partecipa un gruppo di concorrenti vip, i cosiddetti “sospettati” o indagati. Lo scopo del gioco è trovare e smascherare la talpa, un sabotatore, che si nasconde in incognito tra i concorrenti.

Il compito è affidato sia al pubblico sia agli stessi sospettati. Il pubblico, tramite televoto, determina una classifica dei sospettati: quello che ha ricevuto più voti deve affrontare il test d’eliminazione o interrogatorio. Il gruppo invece fa le proprie nomination. Nelle prime due edizioni le nomination erano segrete, nella terza invece sono palesi. Il più sospettato del gruppo va in sfida al test d’eliminazione/interrogatorio, mentre in caso di parità ci va colui che, tra i nominati in parità, è più alto nella classifica del pubblico. Al test d’eliminazione i sospettati vengono sottoposti a 10 domande dirette sull’identità e le azioni della talpa; il loro scopo è quello di rispondere correttamente al maggior numero di domande, chi risponde correttamente a meno domande deve abbandonare il gioco, mentre l’altro viene recluso. In caso di parità, si ricorre o all’analisi del battito cardiaco dei sospettati o alla velocità nelle risposte, registrate durante l’interrogatorio, chi risulta maggiormente emozionato viene eliminato, oppure chi ha impiegato più tempo nel dare le risposte.

10 Risposte a “Da difficoltà a opportunità: perché #Mediaset non fa tornare #latalpa nel 2021? @QuiMediaset_it @PrestaLucio”

  1. Sarebbe l’opzione migliore, e poi potrebbero ambientarla anche in una semplice casa, volendo.
    Anche l’opzione La Fattoria non è assolutissimamente da buttar via, anzi.
    Alla conduzione dell’uno o dell’altro programma, vorrei Barbara d’Urso, che padroneggia il genere e le sue dinamiche come nessuno.

  2. Mi dispiace per il rinvio dell’Isola dei famosi, soprattutto perchè la Blasi (che adoro) rimarrebbe così in panchina per molto tempo. Tuttavia credo che il reality sia comunque fattibile, cambiando location e con tutte le precauzioni, si intende. Ovviamente, pur capendo che dietro la scelta ci siano diverse necessità, sono contrario all’allungamento eccessivo del GFvip, visto che avrebbe bisogno di un lungo riposo.

    Per quanto riguarda La talpa.. questo, insieme ai due reality sopra citati, è sempre stato il mio reality preferito, vista anche la massiccia presenza di una componente mistery e game (i social esploderebbero). Ovviamente la conduzione, in caso un giorno dovesse tornare in tv, DEVE assolutamente essere affidata alla Perego, perfetta padrona di casa. Se non ricordo male alla conduzione, quando ancora il reality andava in onda su Rai2 prima di approdare su Italia1, c’era Amanda Lear che, poi, abbandonò e subentrò fortunatamente la Perego. Ricordo anche che il reality si rendeva protagonista di feroci critiche soprattutto per le prove, tra chi mangiava occhi di bue e chi veniva sotterrato! Un reality meraviglioso nella sua spregiudicatezza e pericolosità!

    Tra gli altri reality, potrebbero anche riproporre La fattoria, non essendo per forza necessario una location estera. Si potrebbe sfruttare lo studio del gf e trasformare la casa in una fazenda. Alla conduzione ovviamente la D’Urso, le cui due edizioni condotte sono, nella storia delle quattro edizioni, le più seguite. Ricordo ottime location in Marocco e Brasile e ottimi cast.

    1. Il problema è che non credo vogliano inflazionare i reality vip da quando anche il GF ha quella versione.
      Isola e GF sono brand forti, ma La talpa e La fattoria non vanno in onda da circa dieci anni e quindi hanno perso tanto slancio (e piazzare anche solo uno dei due in palinsesto porterebbe lo spettatore alla saturazione da reality essendoci appunto i due precedentemente citati e anche il GFnip)

I commenti sono chiusi.