Crea sito
Tuttalativu.it

#DirittiTV #ChampionsLeague 2021/2024. La #RAI rinuncia alla maggiore competizione calcistica europea per contenere i costi

Diritti tv Champions League 2021/2024: La RAI rinuncia

Diritti tv Champions League 2021/24. La RAI rinuncia

Nel prossimo triennio di Champions League 2021/2024 la Rai non farà parte della partita. Oggi era l’ultimo giorno per presentare l’offerta per il prossimo triennio della maggiore competizione calcistica europea (ne avevamo parlato QUI). Ovviamente si attende la reazione della redazione sportiva della tv di Stato che aveva chiesto all’azienda un maggior interesse verso la Champions League. Tuttavia, Fulvio Bianchi, su La Repubblica, fa sapere che la Rai non ha presentato alcuna offerta.

Per il secondo ciclo consecutivo, la Rai non trasmetterà le partite di Champions League: la tv pubblica non ha presentato alcuna offerta all’Uefa per il periodo 2021-2024. Il motivo? Due: le condizioni economiche e le incertezze prospettiche sui ricavi non consentivano alla Rai di concorrere. Via libera quindi a Mediaset (a meno di clamorose sorprese future, al momento improbabili) che già aveva soffiato i diritti alla Rai in questo quadriennio, offrendo circa 43 milioni a Sky che aveva acquistato il pacchetto intero per 270 milioni a stagione. La Rai non aveva voluto alzare la sua offerta di (soli) due-tre milioni, convinta di avere ragione nella trattativa: e così, fra le polemiche, Canale 5 aveva potuto trasmettere in chiaro una partita di una squadra italiana al martedì sera, cosa che farà anche nella stagione che sta per iniziare e nel prossimo quadriennio.

La scelta della RAI e l’interesse della nuova TV OTT

Ora, non resta che aspettare qualche giorno per scoprire cosa accadrà nei prossimi anni e quale sarà il ruolo delle nuove tv OTT, Amazon in primis (ma anche Netflix ha dimostrato il proprio interesse in altre nazioni europee). Di sicuro questa tornata sarà meno fortunata della precedente, visto che la pandemia ha ridimensionato notevolmente gli eventi sportivi mondiali. Staremo a vedere…

5 Risposte a “#DirittiTV #ChampionsLeague 2021/2024. La #RAI rinuncia alla maggiore competizione calcistica europea per contenere i costi”

  1. Quanto al pay, sono molto curioso. Per Sky sarebbe importante confermarla, se la perdesse sarebbe clamoroso ma accettabile: risparmierebbero una grossa cifra, senza perdere molti abbonati. Se li prendesse Dazn qualche abbonato potrebbe toglierlo, ma non credo a un crollo. Se li prendesse Amazon sono più dubbioso, la gente si abbonerà solo per la Champions?

  2. A questo punto le partite free dovrebbero andare su Mediaset e personalmente sono contento, visto il livello alto. La Rai sbaglia, non presentando nemmeno un’offerta, però ha la Coppa Italia e si accontenta di quello. Effettivamente per Mediaset è più importante, così da coprire il martedì. Per altro, dato che non c’è più suddivisione pay/free, io fossi in Mediaset acquisterei una partita il martedì, una il mercoledì + finale e Supercoppa. Spendi di più, ma guadagni anche di più e stai apposto due giorni.

  3. Era immaginabile che RaiSport non avrebbe preso benissimo la notizia.
    Prepariamoci a qualche sciopero

  4. Ecco la notizia del Sole 24 ore che conferma Repubblica e conferma la presenza di Amazon

    RADIOCOR

    Calcio: da Sky e Mediaset offerte per diritti Champions 2021-24, Rai non partecipa
    (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Milano, 12 ott – Sky e Mediaset hanno presentato una offerta per i diritti audiovisivi della Champions League 2021-2024. È quanto apprende Radiocor da fonti finanziarie. La scadenza era fissata dall’Uefa per questa mattina. Rai ha optato invece per non prendere parte all’asta in quanto giudicata troppo impegnativa alla luce della generale incertezza del contesto economico e anche dell’incertezza in merito agli introiti da canone. Secondo gli addetti ai lavori una offerta dovrebbe essere arrivata anche da Amazon Prime.

  5. Con la Rai fuori dai giochi, la partita diventa interessante.
    Onestamente, credo che la Rai abbia fiction e show con cui è stra coperta.
    La Champions serve più a Mediaset, ma chissà se a Mediaset si sono accorti quanto sia importante per loro mettere mano al portafogli per acquistare i diritti tv

I commenti sono chiusi.