Tuttalativu.it

E se Quelli che il calcio in prima serata su #Rai2 non fosse una brutta idea?

Foto Piero Cruciatti / LaPresse

La notizia è nota da mesi: Quelli che il calcio non andrà più in onda la domenica pomeriggio, ma il lunedì sera, sempre su Rai2. La novità ha chiaramente destato stupore e anche critiche, tuttavia potrebbe non essere una cattiva idea. Già, perché in fin dei conti la domenica tra Domenica InMezz’ora in più e il resto è difficile trovare spazio: gli ascolti sono sempre stati ottimi, veri, ma i costi alti e quindi l’azienda ha preferito mettere dei documentari e spostare il programma in prima serata, fascia più importante e redditizia.

Di fatto la stessa cosa che è avvenuta per Live – Non è la d’Urso, anche se in questo caso impegno e obiettivi sono molto più semplici. In fin dei conti trattasi di intrattenimento con due volti amati, Luca e Paolo, tanti ospiti, divertimento e altro. Il tutto mixato con il calcio. Potrebbe andare molto bene. Naturalmente bisognerà abituare il pubblico e trovare la quadra, ma le prospettive sono buone.

L’esperimento Il circolo degli anelli, partito in sordina, è l’esempio migliore di come si possa fare quel tipo di programma in prime time. Certo, c’erano le Olimpiadi da seguire e sulle altre reti davvero poco, a differenza del resto dei mesi, e c’era anche molto pubblico extra, però Quelli che il calcio potrebbe stupire. Chissà…