#Eurovision2023 – La BBC ha annunciato le 7 città candidate a ospitare l’evento

Solitamente a ospitare l’Eurovision Song Contest è il Paese che ha vinto la competizione nell’anno precedente, quindi nel 2023 toccherebbe all’Ucraina, ma purtroppo per ovvi motivi questo non sarà possibile. Di conseguenza l’organizzazione ha deciso di affidare il tutto al Regno Unito, arrivato secondo qualche mese fa a Torino.

In queste ore BBC European Broadcasting Union (EBU) hanno annunciato le sette città candidate, entrate nella cosiddetta shortlist per ospitare l’Eurovision Song Contest a maggio 2023. Si tratta di Leeds, Liverpool, Manchester, Newcastle, Sheffield, Birmingham Glasgow. L’organizzazione visiterà le 7 location nelle prossime settimane, per poi prendere una decisione finale in autunno.

Ben venti le proposte arrivate all’apertura delle candidature, provenienti da Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia Galles, poi si è proceduto a una scrematura. Tutte le città hanno espresso la volontà di omaggiare la cultura, la musica e la comunità ucraina, come segno di sostegno al Paese e anche per celebrare la vittoria di qualche mese fa.

I criteri sono stringenti, in termini di capienza dell’arena che ospiterà l’evento, sala stampa, hotel, aeroporti, logistica e quant’altro. Tra qualche mese scopriremo chi succederà a Torino.