Tuttalativu.it

Fabrizio Salini lascia la Rai e traccia un bilancio: “Ho portato in Rai più cultura, ho puntato su RaiPlay… Sanremo è una scommessa vinta”

Fabrizio Salini lascia la Rai e traccia un bilancio. Le sue dichiarazioni...

Fabrizio Salini lascia la Rai e traccia un bilancio. Le sue dichiarazioni…

A breve in Rai ci sarà la solita rivoluzione di poltrone, con nuovi dirigenti. E allora è tempo di bilanci. In particolare a parlare è l’amministratore delegato Fabrizio Salini. Ecco un estratto dell’intervista al Corriere della Sera:

“Sono soddisfatto di questi tre anni, il mio obiettivo era la sperimentazione, il rinnovamento, la costruzione di linguaggi e generi. Ho portato in Rai più cultura, ho puntato su RaiPlay e l’offerta digitale, in tv prodotti e personaggi nuovi non sono mancati e abbiamo rinnovato il daytime di Rai1”

“Ascolti televisivi in crescita, anche la radio va bene. Abbiamo sperimento nella cultura, nella didattica, nei programmi per i più giovani. Abbiamo garantito informazione e approfondimento. Alcune cose si potevano fare meglio, ma adesso la Rai è più solida”

“Sanremo è una scommessa vinta, faceva parte di un percorso per mettere al centro musica e giovani. L’andamento della pubblicità nel primo semestre 2021 è positivo, il canone deve andare tutto alla Rai, è tra i più bassi d’Europa. Il servizio pubblico è informazione ma anche pluralismo, equilibrio”

“Caso Fedez? Nessuna censura, solo linee editoriali. Avremmo potuto fare meglio, ma abbiamo aperto la Rai: lavorano più case di produzione, più talenti, più registi. Un nome che avrei voluto? Checco Zalone!”