Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale, nonostante in Italia non brilli più come un tempo

Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale

Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale, nonostante in Italia non brilli più come un tempo

A cura di Fabio – Un interessante articolo di Variety racconta che, nonostante in patria la fiction non riesca più a trovare un suo pubblico sulle reti Mediaset, all’estero ha ancora un proprio mercato di riferimento. Tra vecchi titoli del passato, quando le fiction facevano numeri impressionanti anche su Canale5 e titoli recenti risultati clamorosi flop, dati Auditel alla mano, Mediaset è riuscita a piazzare diversi titoli all’estero.

Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale, nonostante in Italia non brilli più come un tempo

Fiction Mediaset vende vecchi titoli di fiction tv

La rete generalista free spagnola 13TV, appartenente alla Conferenza Episcopale Spagnola, ha recentemente acquistato “Fatima” (con Randi Ingerman) e le miniserie “Karol – Un uomo diventato Papa” (interpretato da Piotr Adamczyk) e “Maria Montessori” (con protagonista Paola Cortellesi). Quindi i vecchi titoli trovano ancora un loro spazio su reti specializzate. Ma anche i nuovi titoli sono stati in grado di varcare i confini de nostro Paese.

Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale, nonostante in Italia non brilli più come un tempo

… ma anche le nuove serie tv riescono a trovare un mercato

Mediaset ha infatti venduto “Il silenzio dell’acqua” (diretta da Pier Belloni, con protagonisti Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti) all’emittente pubblica francese France Television, alla tv pubblica dell’Armenia e ad Adzhara TV in Georgia. Fiction programmata lo scorso anno, di cui è già pronta la seconda stagione, trasmessa prossimamente su Canale5.

Fiction Mediaset ancora venduta sul mercato internazionale, nonostante in Italia non brilli più come un tempo

Grande successo internazionale anche per “Sacrificio d’amore”. In Italia fu snobbata dal pubblico, costringendo Mediaset a dividerla in tre stagioni e poi programmata in piena estate (Ferragosto incluso). La serie tv è stata acquisita dalle reti in Romania (Prima TV), Croazia (HRT), Albania (Top Channel TV), Montenegro (Vijesti TV), America Latina (Olympusat, Europa Europa), e Armenia (TV pubblica).


Quale sarà l’immediato futuro di Fiction Mediaset?

Tutto questo lascia intendere che probabilmente non tutto è perduto per Fiction Mediaset. Potrebbero essere semplicemente cambiate le modalità di fruire di serie tv sulla televisione commerciale. Conseguentemente il pubblico under potrebbe essere stato assorbito dalle pay-tv streaming e satellitari. Sarebbe interessante sapere se, con la gente costretta in casa, per Mediaset sia cambiato qualcosa.

Potremmo scoprirlo molto presto, visto che si aspetta la programmazione di “Made in Italy” e altre serie tv internazionali. Appuntamento rinviato subito dopo la Santa Pasqua.