Tuttalativu.it

Giovedì 30 gennaio in prima serata su Italia 1 Le Iene presentano: Speciale Chico Forti

Le Iene presentano: Speciale Chico Forti

Giovedì 30 gennaio in prima serata su Italia 1 Le Iene presentano: Speciale Chico Forti

Giovedì 30 gennaio, alle ore 21.20, su Italia1 andrà in onda “Le Iene presentano: Speciale Chico Forti”, l’imprenditore italiano che nel 2000, negli Stati Uniti, è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di Dale Pike. In questo appuntamento speciale verranno documentati i momenti chiave della vicenda, con tutte le anomalie emerse. Gaston Zama, la Iena che da mesi si sta occupando del caso, presenterà inoltre nuovi elementi e testimonianze emerse in questo periodo in cui la vicenda ha suscitato molto interesse.

Tra i nuovi contenuti l’intervista al magistrato Lorenzo Matassa, convinto che nelle indagini manchino le carte fondamentali per procedere, e a Ferdinando Imposimato, ex Presidente Onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, gli incontri con le persone più vicine a Chico e l’interesse politico, soprattutto del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha chiesto la revisione del processo, e dell’onorevole Emanuela Corda del M5S, che ha organizzato una conferenza lo scorso 3 dicembre alla Camera dei Deputati per discutere del caso.

Verranno riproposte la testimonianza esclusiva di Bradley Pike (che si è fatto un’idea ben precisa sulla morte di suo fratello), il documentario-inchiesta sul delitto di Gianni Versace in cui Forti aveva ipotizzato che non fosse Andrew Cunanan l’assassino dello stilista e che dietro un’ipotesi di depistaggio ci fosse proprio la polizia di Miami.

Verranno inoltre mostrati l’incontro con Forti, avvenuto all’interno del carcere di massima sicurezza di Miami, e l’incontro inedito con i figli di Chico e due testimonianze esclusive di Chaive Mesmer (che afferma che il suo ex marito Thomas Knott, l’altro indagato nell’omicidio e prosciolto grazie al suo alibi, avrebbe mentito) e Veronica Lee (una delle giurate che condannò Forti al carcere a vita, che sostiene che molte informazioni in quell’aula di tribunale sono state nascoste e ha confessato di essere stata bullizzata da parte degli altri giurati).

Insomma, una vicenda evidentemente chiusa troppo in fretta, ma che in Italia, fortunatamente, è più aperta che mai. Perché vedere questo speciale de Le Iene? Perché è giusto conoscere tutta la vicenda e le anomalie, perché è giusto lottare per liberare Chico!

Fonte: comunicato stampa Mediaset