Crea sito
Tuttalativu.it

Gli ascolti di #Sanremo2021 calano ancora: record negativo dal 2008, dati troppo bassi

Dopo gli ascolti molto bassi della prima serata (qui dati, target e confronti), i dati della seconda serata andata in onda ieri sono calati ulteriormente, raggiungendo un record negativo. Nessuno si sarebbe mai aspettato un calo né tantomeno ascolti così bassi. Per altro va ricordato che la Rai aveva stimato una crescita (+2%) rispetto all’anno scorso. Giusto dire della presenza della Serie A con ben sei partite, il diverso periodo di messa in onda (marzo anziché febbraio) e la situazione particolare, però oggettivamente sono dati troppo bassi.

In particolare la seconda serata ha registrato in media 7.586.000 telespettatori e 42.10% di share, di cui 9.792.000 telespettatori e 33.53% in Sanremo Start, 10.113.000 e 41.22% nella prima parte e 3.966.000 e 45.70% nella seconda parte. Il picco della serata è stato raggiunto alle 21.46 con 12.524.379 telespettatori con 42.67% di share.

Nei target, dati sempre molto interessanti: nel commerciale ha registrato 5.810.000 telespettatori e 33.09% in Sanremo Start, 6.304.000 e 40.83% nella prima parte e 2.605.000 e 45.12% nella seconda parte, nei giovani 1.538.000 e 38.47%, 1.774.000 e 47.50% e 744.000 e 51.83% e negli over 5.240.000 e 34.80%, 5.200.000 e 41.81% e 2.065.000 e 48.30%.

Come detto questo è un record negativo, risultato più basso dal 2008, con Pippo Baudo, Piero Chiambretti, Bianca Guaccero e Andrea Osvart alla conduzione: tredici anni fa si registrarono 6.500.000 telespettatori con il 32.33% di share (per altro Striscia la notizia riuscì a fare anche di più). Risultato simile a quest’anno arrivò nel 2014 con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto alla conduzione (7.711.000 e 33.95%), anche se su Canale5 c’era Milan-Atletico Madrid di Champions League.

Il confronto con l’anno scorso è impietoso, persi due milioni: 9.693.000 e 53.30%. Risultato simile nel 2018 con Baglioni, mentre nel 2019 sempre con Baglioni si erano raggiunto 9.144.000 e 47.30%. Inarrivabili gli ascolti ottenuti da Carlo Conti: nel 2017 10.367.000 e 46.60% con Maria De Filippi, mentre l’anno prima ancora meglio, con Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea (10.748.000 e 49.91%)