Tuttalativu.it

I direttori di #Rai1, #Rai2 e #Rai3 subito via o rimarranno? Ecco indiscrezioni e prospettive

Visto il cambio di CdA, con l’ingresso di Fuortes Soldi, la Rai è pronta a cambiare. Quel che è certo è che si saranno tagli, del resto i conti sono tutt’altro che positivi e gli sprechi tanti, anzi troppi. Tralasciando le questioni economiche, che però comunque avranno ripercussioni anche sul resto, concentriamoci sulla questione televisiva.

Secondo TvBlog i direttori di rete dovrebbero rimanere fino alla primavera, anziché andare via subito. Quest’ipotesi “salverebbe” per il momento Stefano Coletta (Rai1), Ludovico De Meo (Rai2) e Franco Di Mare (Rai3), in attesa di aggiornamenti. Se così fosse, dopo aver “costruito” i palinsesti autunnali, si troverebbero a sistemare anche quelli invernali e primaverili, forse anche quelli dell’estate prossima.

Per loro è un grande vantaggio, magari per chi subentrerà un po’ meno. Le sfide non sono semplici, sopratutto per Rai1 e Rai2: la prima rete dovrà fare a meno della Coppa Italia e provare a far meglio con gli show, per non parlare del day-time, comunque già buono, mentre la seconda rete è chiamata a consacrarsi come rete che mixa informazione, sport, documentari e intrattenimento.