Tuttalativu.it

Il canto delle Sirene per Simona Ventura: scompare #TheVoice of Italy dal prime time di #Rai2. Quale sarà il futuro televisivo di Simona?

Il canto delle Sirene per Simona Ventura: scompare The Voice da Rai 2

Il canto delle sirene per Simona Ventura: scompare The Voice of Italy

Il 19 settembre 2018 sembrava essere il giorno del riscatto di Simona Ventura. Quel giorno uscirono i dati Auditel della prima puntata della prima edizione di Temptation Island Vip e tutti i suoi estimatori festeggiavano finalmente il ritorno al meritato successo. Quell’edizione durò solo quattro puntate e, oltre ogni più rosea aspettativa, portò a casa un riscontro lusinghiero con 3.782.000 telespettatori medi, pari al 21,34% di share. Nessuno pensava, però, che la brava Simona potesse farsi affascinare dal canto delle sirene. Proprio in quei giorni arrivò a Rai 2 uno dei direttori di rete più lungimiranti che la televisione italiana avesse mai avuto. Quel Carlo Freccero che tante ottime cose ha saputo fare nella sua vita professionale. Tuttavia, il suo ritorno alla direzione di una grande rete è stato poco fortunato, costellato da scelte discutibili e non sempre vincenti. 


Dal successo di Temptation Island Vip al salto nel buio con Freccero

Di sicuro funzionò bene la sesta edizione di The Voice of Italy, realizzata dal 23 aprile al 4 giugno 2019, con la conduzione di Simona Ventura. Otto puntate con una media di 2.050.000 spettatori, pari al 10,36% di share, che facevano sperare in una conferma a occhi chiusi. Ma, non appena Carlo Freccero ha lasciato la direzione della rete, la nuova gestione, ragionando più sui costi che sui risultati, ha pensato di non riproporre il format in prime time. A Simona non resta che accontentarsi del magazine sportivo “Settimana Ventura”, che a dirla tutta, realizza la metà degli ascolti del rimpianto Mezzogiorno italiano.

Il canto delle sirene per Simona Ventura: scompare The Voice of Italy

“Cambiare casacca” deve per forza voler dire “sparare a zero sul passato”?

Ma allora quanto è convenuto a Simona Ventura lasciare Temptation Island Vip e la corte di Maria De Filippi? Pensando al fatto che Mediaset stia cercando di investire nel prime time della rete ammiraglia, ammetto che manca come il pane un personaggio carismatico come Simona Ventura. Alla luce delle rivoluzioni dei reality show e con l’abbandono dell’Isola da parte di Alessia Marcuzzi, non nascondo che anche a Mediaset, in cui spesso decidono di fare il contrario di quanto il buon senso vorrebbe, avrebbero potuto fare la scelta più scontata. Ma anche se questo binomio non fosse stato realizzato, di certo non sarebbero mancati gli appuntamenti in tv. È vero che col senno di poi sono tutti bravi, ma chi segue Simona non potrebbe ripeterle come un mantra che “LA PAZIENZA È LA VIRTÙ DEI FORTI”?

Il canto delle sirene per Simona Ventura: scompare The Voice of Italy

Il canto delle Sirene per Simona Ventura: quale futuro televisivo per Simona Ventura?

Personalmente continuo a pensare che la Ventura sia un pilastro della nostra televisione, ma non nascondo che inizio a dubitare su chi la segue professionalmente e sulle sue capacità di operare le scelte più vantaggiose per la sua carriera. A volte il silenzio è d’oro e anche una grande come Simona dovrebbe impararlo. Oltre ai progetti televisivi attuali (Settimana Ventura su Rai 2 e Discovering Simo su Real Time), in quali progetti la vedreste volentieri e quale programma potrebbe raddrizzare la rotta. Ma soprattutto, per il futuro, quale espediente consigliereste a Simona per non farsi ammaliare dal canto delle sirene? Spazio aperto nell’area commenti…