Crea sito
Tuttalativu.it

Il reality #LoveIsland sbarca in Italia: #Discovery acquista i diritti, in onda nel 2021

In Italia sta per arrivare un nuovo reality! Parliamo di Love Island, format inglese che sta letteralmente spopolando nel mondo. Ci sono ben 17 adattamenti, infatti, in giro per il globo, tra cui la Spagna, che con questi programmi ci va a nozze. I diritti sono stati acquistati da Discovery Italia, che affiderà la produzione a Freemantle. Solo nel 2021 vedremo il reality: prima sulla piattaforma DPlay Plus e successivamente su un canale in chiaro (probabilmente Real Time).

Il format inglese è diventato un fenomeno a tutti gli effetti: va in onda da 5 anni su ITV2, con ascolti in continua crescita e tutti i media che ne parlano. E’ un mix tra dating, game e reality. Il trash non manca, anzi è l’elemento fondamentale. Così come le polemiche, legate ai contenuti. C’è anche da dire che la conduttrice e due concorrenti non ci sono più, perché si sono suicidati, e proprio questo ha generato molte polemiche.

Tornando al programma, il regolamento prevede la partecipazione di un gruppo di concorrenti che dovranno vivere in una villa su un’isola. Ad esempio, la versione inglese è girata a Palma di Maiorca. Tutti i concorrenti sono single e per rimanere in gioco dovranno necessariamente “accoppiarsi” (cioè diventare una coppia!), per amore ma anche per semplice amicizia. Nella prima puntata si formano le coppie, che poi si potranno anche cambiare. Chi resta single, viene eliminato.

Ci sono anche giochi e prove da superare. I concorrenti, inoltre, hanno a disposizione uno smartphone con il quale possono messaggiarsi con gli altri concorrenti. Fondamentale è il pubblico, che può decidere chi eliminare ma sopratutto deciderà chi vincerà il montepremi finale.

6 Risposte a “Il reality #LoveIsland sbarca in Italia: #Discovery acquista i diritti, in onda nel 2021”

  1. Leggendo il concept del programma, lo avrei visto bene su Italia uno e perché no, anche su canale5 (che certamente ha bisogno di nuovi titoli, soprattutto nell’offerta reality) , magari come sostituto della doppia edizione di Temptation island che, così, sarebbe rimasto con la sola edizione estiva, evitandone di conseguenza l’eccessivo inflazionamento.

    Felice comunque per Discovery che spero possa fare buone scelte nella conduzione (non so cosa prevedano i vari contratti ma ci vedrei bene Montrucchio ad esempio) e nel cast.

  2. Secondo me proveranno su Nove e non Real Time.
    Onestamente avrei provato a riportare L’isola di Adamo ed Eva con Luxuria che era davvero carino come format

    1. Concordo, bel format L’Isola di Adamo ed Eva con una Luxuria molto brava e a suo agio.

  3. tutti belli ma anche tutti biondi! cioè un po’ di varietà non guasterebbe: bruni, castani, rossi, neri, orientali, latini, indiani, nativi americani, ecc..un po’ di varietà suvvia!

    A parte che detesto qualsiasi tipo di reality, non so nemmeno perchè lo commento. ahaahahahahah

  4. Che poracciata. Tutti muscolosi tutti fighi tutte modelle…tutto per dare lavoro alle agenzie

I commenti sono chiusi.