Tuttalativu.it

In arrivo su #Netflix la prima serie originale russa su Anna Karenina

epa06536718 Russian actress Svetlana Khodchenkova arrives for the premiere of ‘Dovlatov’ during the 68th annual Berlin International Film Festival (Berlinale), in Berlin, Germany, 17 February 2018. The Berlinale runs from 15 to 25 February. EPA/HAYOUNG JEON

ANSA – Con il dramma di Anna Karenina ambientato nella moderna San Pietroburgo, per la prima volta una serie originale russa sbarca su Netflix per raggiungere una audience globale. “La speranza e’ di toccare il cuore degli spettatori dall’Australia al Brasile”, ha detto Valeriy Fedorovich di 1-2-3 Production, la societa’ a cui Netflix ha commissionato la trasposizione in streaming di uno dei capolavori della letteratura mondiale.

Sara’ la 38enne Svetlana Khodchenkova (la Irina di “La Talpa” con Gary Oldman e Viper in “The Wolferine” accanto a Hugh Jackman) a interpretare il ruolo della tragica eroina di Tolstoj nella versione contemporanea di “Anna K”, la storia di una “socialite” sposata con il futuro governatore dell’ex capitale degli Zar. Anna si innamora con Vronsky, l’affascinante erede di un oligarca dell’alluminio e la relazione, come nel romanzo di fine Ottocento, minaccia il loro delicato equilibrio di legami familiari e relazioni sociali. La serie sara’ girata sullo sfondo cosmopolita di Mosca, gli storici splendori di San Pietroburgo e l’aspra campagna russa. Anna Karenina e’ stato piu’ volte adattato in molte lingue per il cinema e la televisione, cominciando dal film del 1927 con Greta Garbo e due finali diversi, lieto nella edizione per il pubblico a stelle e strisce. L’ultima versione diretta da Joe Wrighte sceneggiata da Tom Stoppard, e’ approdata sul grande schermo nel 2012 con Keira Knightley nella parte di Anna e Aaron Taylor-Johnson quella di Vronsky. In tv Anna Karenina era arrivata nel 2000 con una produzione di Channel 4 e PBS diretta da David Blair e con Helen McCrory, Stephen Dillane e Mark Strong protagonisti dei quattro episodi.

“Portare Anna Karenina nel mondo moderno e introdurla allo stesso tempo a un pubblico di tutto il mondo nella sua lingua – e molte altre – grazie al miracolo di Netflix e’ un sogno che diventa realta’. Letteralmente, poiché l’idea per questa serie TV mi è venuta sognando, e da allora non mi ha piu lasciato””, ha detto Roman Kantor, lo sceneggiatore della serie “To The Lake” distribuita da Netflix che sta lavorando all’adattamento del romanzo di Tolstoj con Maria Mikulina. Kantor, al suo esordio dietro la macchina da presa, dividera’ l’onore della regia di “Anna K” con Valeriy Fedorovich, Evgeniy Nikishov, Natasha Merkulova e Aleksey Chupov. “Siamo orgogliosi di essere parte del primo progetto di Netflix in Russia. E’ un grande onore e una grande responsabilita’. Un piccolo passo per la nostra societa’, ma un passo enorme per l’intera industria”, ha commentato Sergey Kornikhin di 1-2-3, uno dei produttori. (ANSA).