Tuttalativu.it

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time!!

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto in Rai

Intervista ad Alessandro Cattelan tratta da Telesette (a cura di Ruben Trasatti) – Un cambio di casacca che ha fatto parlare tantissimo sulla stampa e nei siti specializzati. Il passaggio da Comcast alla Rai, passando dalle migliori produzioni di Sky, alla rete ammiraglia della tv di Stato, RaiUno. Praticamente un angelo che si è strappato le ali che lo conducevano lassù sul satellite, per scendere sulla terra… in viale Mazzini n. 14.

Inutile dire che i riflettori sono tutti puntati sulla produzione che lo vedrà protagonista da domenica 19 settembre, con “Da Grande”, Uno show nel vero senso del termine che vuole rappresentare un collegamento col passato, a quando la televisione italiana non era invasa da format preconfezionati e poteva divagare tra le maglie variopinte dello spettacolo.

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time

Saranno due serate evento a cui parteciperanno tantissimi ospiti. Sono annoverati Luca Argentero, Antonella Clerici, Carlo Conti, Serena Rossi, Paolo Bonolis, Elodie, Il Volo e tante altre partecipazioni a sorpresa. Tra le domande dell’intervista (che ritrovate integralmente su Telesette, in edicola questa settimana) fatte dal nostro amico Ruben Trasatti, hanno solleticato il mio interesse alcune risposte date.

Chiedendo quando si è grandi in tv, Cattelan ha dichiarato: “Quando si realizzano programmi che desideri e che rispecchiano il tuo modo di essere…”. Immediata è stata la domanda sul tormentone del Festival di Sanremo, a cui il neo conduttore Rai ha risposto: “No, altrimenti sarebbero diventate grandi 50 persone negli ultimi 71 anni”.

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time

Si è trattato l’argomento del passaggio da Sky alla Rai, a cui Cattelan ha risposto in maniera interessante. “Non è stata una decisione presa all’improvviso: da tempo si ripresentava la possibilità di fare qualcosa in Rai, ma io mi divertivo in Sky ed ero appagato. Poi ho creduto fosse giusto cambiare, rischiare e complicarsi la vita. Detto ciò, dopo ‘Da Grande’ mi aspetta Netflix e sono aperto ad altre proposte”.

Si affronta anche il tema dei critici 2.0, ovvero coloro che usano la misurazione dell’Auditel come metro di valutazione per recensire i programmi, argomento che spesso dibattiamo anche nei nostri live. Ma la domanda più bella e, a mio parere, più sincera è stata quella in cui gli si chiedeva quale fosse la strategia adottata per conquistare un pubblico molto diverso da quello che lo ha seguito su Sky. La risposta:

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time

Incrociando le dita. Chi fa il mio mestiere non deve cambiare identità in base al pubblico che lo guarda o alla rete in cui si va a condurre. Se fossi costretto a cambiare, lo considererei un piccolo fallimento. Perciò non vedrete un Alessandro Cattelan diverso da quello di Sky. E sono convinto che il pubblico di RaiUno sia vicino al mio modo di essere”.

Inutile dire che era ovvia la domanda sul prossimo Eurovisione Song Contest che sarà realizzato in Italia. Cattelan glissa e ci gioca su. Poi dichiara: “Dici a me? Ad oggi non ne so nulla. Se mi piacerebbe farlo? È tra gli eventi più visti in tv al mondo e ho sempre immaginato di confrontarmi con uno show internazionale…”. Tante sfaccettature, questo e tanto altro in un’intervista che vi consiglio di leggere.

Intervista ad Alessandro Cattelan, a pochi giorni dal debutto con Da Grande sulla rete ammiraglia Rai, da domenica 19 settembre in prime time