Crea sito
Tuttalativu.it

La piattaforma #Chili cresce sempre di più: primo utile, nuove strategie e sviluppo di It’s Art

La piattaforma Chili cresce sempre di più: primo utile, nuove strategie e sviluppo di It’s Art

La piattaforma Chili cresce sempre di più: arrivano i primi utili e…

La piattaforma OTT Chili è in continua crescita e espansione, attraverso Tvov e Avod, ovvero streaming a pagamento e gratis (con pubblicità), ma anche tramite la novità It’s Art (in joint venture con lo Stato, dove si propongono concerti ed eventi culturali a pagamento in Italia e non solo). Naturalmente tutte le società di streaming sono cresciute in questo anno particolare, però i dati di Chili sono molto interessanti, come riportato dal Sole 24 Ore.

Intanto ci sono i sei milioni di euro incassati per aver conferito la piattaforma tecnologica utile a It’s Art. A questi si aggiungono più i sei milioni e mezzo di plusvalore legati alla cessione della piattaforma nella controllata Chili Tech. Questa segue la concessione di essa ad aziende terze, anche per attività di branded content.

A controllare la società è Ferruccio Ferrara e la sua Negentropy CapitalPartners, che detiene il 64,1%, a seguire ci sono marchi importanti come Lavazza (18,6%), Antares (7,5%) e le major Warner Bros, 20th Century Fox, Sony, Paramount con la controllante Viacom (1,9% totale). Nel 2020 i ricavi netti hanno superato quota 43.7 milioni di euro, i clienti sono 4.6 milioni (+1.3 milioni). Inoltre il piano di sviluppo è molto chiaro.

La piattaforma Avod per ora è presente solo in Italia. Ma nei prossimi mesi arriverà anche in Polonia e Regno Unito e nel 2022 in Germania e Austria. La società, anche per questo, è attenzionata da diversi player internazionali e chissà che non si arrivi alla cessione nei prossimi mesi/anni.

La piattaforma Chili cresce sempre di più: primo utile, nuove strategie e sviluppo di It’s Art