Tuttalativu.it

La #SerieA è ricominciata e i problemi sono sempre gli stessi: polemiche su #Dazn!

Sabato sera è ricominciata la Serie A tra gol, spettacolo, emozioni, il ritorno dei tifosi allo stadio. Tutto bene, tranne un “piccolo” dettaglio: la visione del match. Come ormai noto, quest’anno e fino al 2024 tutte le partite sono trasmesse da Dazn, piattaforma streaming. Solo 3 di esse sono visibili anche su Sky, per il resto ci si deve abituare.

L’abitudine e la dimestichezza si trovano nel tempo, non è quello il problema, anzi ben vengano queste novità, anche per spingere il processo di digitalizzazione del Paese. Tuttavia, come già accaduto, sono piovute polemiche feroci sui social perché molte persone non sono riuscite a vedere le partite o comunque hanno avuto diversi problemi.

I problemi, va detto, non dipendono da Dazn ma dalla infrastruttura tecnologica e dai vari provider che spesso vanno in difficoltà, sopratutto quando c’è un importante carico da gestire. Ciò non dovrebbe accadere, anche perché milioni di persone pagano per vedere gli eventi ed è giusto che possano regolarmente vedere tutto. Questa è la prima giornata, ci si augura che le cose possano migliorare, però la domanda viene spontanea: sarà stato un azzardo cedere tutti i diritti a una piattaforma web? Lo vedremo nei prossimi mesi!