Tuttalativu.it

L’Italia nel caos per il coronavirus: Dopo la Coppa Italia, anche a Roma gli studi televisivi potrebbero restare vuoti. Così Amici potrebbe anticipare a domani sera

Caos coronavirus: in dubbio il pubblico in studio anche nel Lazio, come in Lombardia

L'Italia nel caos per il coronavirus: Dopo la Coppa Italia, anche a Roma gli studi televisivi potrebbero restare vuoti. Così Amici potrebbe anticipare a domani sera

Il bollettino di guerra tra i contagi che superano le 3.000 unità e i decessi arrivati a quota 107 (dato di poche ore fa), spinge lo Stato ad adottare maniere più energiche. Dopo le manifestazioni sportive come la Coppa Italia e la Serie A, oltre alla Lombardia, altre regioni starebbero pensando di porre un freno al contagio con delle ordinanze. Da venerdì, anche a Roma gli studi televisivi potrebbero restare vuoti per un’ordinanza regionale. Stessa cosa succede in tante regioni che stanno lasciando a casa gli studenti, in via cautelativa.

L'Italia nel caos per il #coronavirus: Dopo la #CoppaItalia, anche a Roma gli studi televisivi potrebbero restare vuoti. #Amici19 potrebbe anticipare a domani sera

Dopo la Coppa Italia e il raddoppio di #DonMatteo, a rischio la diretta di #Amici19

In tutto questo, il sempre beninformato Davide Maggio scrive che la seconda puntata del serale di Amici di Mari De Filippi potrebbe essere anticipata a domani sera, avendo bisogno della diretta per le dinamiche di voto. Potremmo assistere a un confronto inedito tra il talent show più longevo della televisione italiana e la fiction campione d’ascolti Don Matteo 12, quest’ultima raddoppiata a sorpresa per lo slittamento della partita di Coppa Italia.

L'Italia nel caos per il #coronavirus: Dopo la #CoppaItalia, anche a Roma gli studi televisivi potrebbero restare vuoti. #Amici19 potrebbe anticipare a domani sera

Ma cosa capiterà nelle prossime settimane e come sarà stravolta la nostra vita?

E se alla fine decidessero di registrare la puntata domani, rinunciando semplicemente al televoto, in modo da andare in onda comunque venerdì sera? Cosa ne pensate in proposito e come cambierà la televisione dei prossimi mesi, dopo questa situazione assurda che sta sconvolgendo le nostre vite e le nostre abitudini?