Tuttalativu.it

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show, su Italia1. Termometro a infrarossi, i braccianti sottopagati e lo scherzo a Fabio Caressa

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show (Italia1)

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show (Italia1)

Questa sera, martedì 19 maggio 2020, nuovo appuntamento con Le Iene Show, in prima serata su Italia1. Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani saranno i conduttori della serata alternandosi al trio tutto al femminile formato da Veronica Ruggeri, Nina Palmieri e Roberta Rei. Ancora in stand by la serata con Alessia Marcuzzi e Nicola Savino che probabilmente non tornerà in questa stagione.

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show (Italia1)

Anticipazioni sui servizi d’inchiesta di questa sera

L’Italia è nel pieno della Fase 2 e la misurazione della temperatura, che deve essere inferiore ai 37.5 gradi per evitare il rischio di contagi da coronavirus, diventerà un’abitudine. Uno degli strumenti fondamentali è il termometro ad infrarossi che consente di misurare la febbre senza alcun contatto e in pochi secondi. Ma quanto sono affidabili? Cristiano Pasca li ha sperimentati e le conclusioni a cui è arrivato sono davvero incredibili. Inizia il suo test con un termometro tradizionale: la sua temperatura è di 37.3 gradi, quasi al limite. Subito fa una seconda misurazione, questa volta con un termometro a infrarossi, risultato: 36.9 gradi. Con un scarto al ribasso dello 0.4 può diventare un problema perché a tantissime persone con temperatura superiore ai 37.5 gradi verrebbe dato il via libera a frequentare spazi pubblici e privati con il rischio potenziale di infettare gli altri.

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show (Italia1)

Altro momento importante del programma riguarderà i permessi di soggiorno temporanei per salvare l’agricoltura. Fanno scalpore le interviste ai braccianti di Borgo Mezzanone: “Se noi siamo puliti è meglio anche per voi. E se siamo puliti, anche voi mangiate cose pulite, se noi siamo sporchi anche voi mangiate cose sporche”. Lo dice Alaj, uno dei 2mila braccianti di Borgomezzanone, in provincia di Foggia. Gaetano Pecoraro visita una vecchia pista aeroportuale, dove è sorta una vera e propria baraccopoli, tende e container. Un ghetto dove vivono più di 2mila braccianti che alla mattina si alzano per andare nei campi e raccolgono la frutta e la verdura che troviamo nei nostri supermercati. Lui vive qui da 11 anni, inizia a lavorare alle 6 di mattina e finisce 12 ore dopo attorno alle 18, questo per più di 300 giorni all’anno. Viene pagato appena 3 euro e 50 all’ora. “Nei campi non ci sono italiani, non lo vogliono più fare questo lavoro. E se noi non andiamo più a lavorare, voi non potete più mangiare”.

CI POSSIAMO FIDARE DEI TERMOMETRI A INFRAROSSI?

STASERA A LE IENE: I TERMOMETRI A INFRAROSSI SONO ATTENDIBILI?Quello tradizionale misura 37.3 gradi, quello a infrarossi 36.9. I modernissimi termometri a infrarossi sono davvero attendibili? Cristiano Pasca ha fatto qualche esperimento e ci mostra come i risultati siano davvero incredibili. Non perdetevi il servizio stasera a Le Iene, dalle 21.10 su Italia1 ? https://bit.ly/2z2Fric

Gepostet von Le Iene am Dienstag, 19. Mai 2020

Live 19 maggio 2020: Le Iene Show · La parte leggera della puntata

Il suo urlo più famoso, per il quale tutti lo ricordiamo, è quel liberatorio “Andiamo a Berlino! Andiamo a Berlino” giunto al termine della vittoriosa semifinale dei mondiali di calcio del 2006 contro la Germania. Storia ormai vecchia, perché da oggi il telecronista sportivo Fabio Caressa sarà ricordato per un urlo ancora più enfatico e selvaggio: “Vai in galera! Vai in galera!”. Un anno dopo lo scherzo memorabile alla madre, Benedetta Parodi, Matilde Caressa è stata nuovamente “assoldata” da Le Iene per far cadere in una trappola micidiale, questa volta, il celebre padre. Abbiamo fatto credere a Fabio che la figlia, con la collaborazione del neo fidanzato Jacopo, avesse filmato di nascosto con il telefonino la professoressa di filosofia, che aveva lasciato la webcam del Pc accesa dopo un’interrogazione. Un filmato estremamente compromettente per la prof. (ovviamente un’attrice)… I due ragazzi avrebbero anche fatto circolare on line quel filmato, per poi ricattarla e ottenere per Matilde buoni voti in filosofia. Come avrà reagito Fabio Caressa ?

Ideatore e capo-progetto del programma è Davide Parenti. In regia Antonio Monti.

(News tratte dal sito de Le Iene)


IL GRIDO DISPERATO DI UN TELECRONISTA IN QUARANTENA

STASERA A LE IENE: LO SCHERZO A FABIO CARESSADopo essere stato complice de Le Iene nello scherzo alla moglie Benedetta Parodi, per Fabio Caressa è arrivato il turno della “vittima”. Grazie alla figlia Matilde e a un terribile ricatto a una prof. Non perdetevi lo scherzo di Nicolò De Devitiis questa sera dalle 21.10 su Italia1 ? https://bit.ly/36alZfg

Gepostet von Le Iene am Dienstag, 19. Mai 2020

Quindi, appuntamento a questa sera, subito dopo “C.S.I. Scena del crimine“, in prima serata su Italia 1. Potrete commentare con noi, su Tuttalativu.it, nel nostro consueto spazio dedicato ai live (per vedere i precedenti, clicca QUI).