Tuttalativu.it

L’offerta di #RaiSport per la prossima stagione: Mondiali di calcio, ma non solo

Comunicato stampa – L’offerta sportiva della Rai per l’autunno-inverno 2022 è naturalmente dominata dalla Coppa del mondo di calcio in Qatar, che dal 22 novembre al 18 dicembre vedrà protagoniste, per l’ultima vol- ta nella storia della manifestazione, le migliori 32 squadre del pianeta, che dal 2026 diventeranno 48. Non ci sarà l’Italia, purtroppo, ma per gli appassionati di calcio sarà un periodo davvero inten- so, con quattro partite al giorno nella prima fase, che terminerà venerdì 2 dicembre, due al giorno per ottavi e quarti di finale, tra il 3 e il 12 dicembre, prima della “volata” con le due semifinali e la finale del 18 dicembre alle 15.40, ora italiana. La Rai, che detiene i diritti del Mondiale in esclusiva free- to-air per tutte le piattaforme, offrirà ai propri abbonati la copertura totale: tutte le partite saranno trasmesse in diretta, tra Rai 1, Rai 2 e Rai Sport + HD, con la rete ammiraglia che ospiterà tutti i match ad eliminazione diretta. Un Mondiale di calcio, però, non è solo il racconto delle partite, ma anche uno spaccato dei paesi partecipanti, un caleidoscopio di storie e di emozioni che si intrec- ciano nei quaranta giorni della competizione. Rai Sport le racconterà, nei giorni del Mondiale, nelle rubriche che accompagneranno la programmazione dedicata.

Quello di calcio, tuttavia, sarà solo l’ultimo “Mondiale”, in ordine di tempo, per i telespettatori Rai: dal 18 al 25 settembre, infatti, in Australia, a Wollongong, andrà in scena la rassegna iridata 2022 di ciclismo su strada, con tutte le gare per le medaglie in onda in diretta su Rai 2, che ospiterà poi, ad ottobre, anche Tre Valli Varesine e Giro di Lombardia, le gare che, tradizionalmente, chiudono la stagione del ciclismo all’aperto.

Tra l’uno e l’altro, spazio per il volley e per il rugby. Dal 26 agosto all’11 settembre, in Polonia e Sve- zia, si giocheranno i Mondiali 2022 di pallavolo maschile, originariamente previsti in Russia, men- tre dal 23 settembre al 15 ottobre, in Olanda, tra Apeldoorn, Arnhem e Rotterdam, andranno in scena quelli femminili. Azzurre ed azzurri si presenteranno, in entrambe le rassegne iridate, con il titolo europeo al collo, e quindi con i favori del pronostico: la Rai offrirà al pubblico italiano tutte le partite, in un’alternanza tra Rai Sport + HD e Rai 2, dove “abitano” ormai da anni le selezionali na- zionali del volley. Tra il 9 ottobre e il 12 novembre, invece, le azzurre del rugby saranno impegnate in Nuova Zelanda nella Coppa del Mondo 2022, che la Rai distribuirà tra Rai Sport + Hd e Rai 2, per le partite dell’Italia e per quarti, semifinali e finale.

Tornando a settembre, sarà anche il mese della Coppa Davis: dal 14 al 18 Bologna ospiterà la fase a gruppi, con gli azzurri di capitan Volandri che debutteranno con la Croazia, prima di affrontare Argentina e Svezia. In palio ci sono due posti per la fase finale, in programma a Malaga tra il 21 e il 27 novembre: tutti i match degli azzurri andranno in onda in diretta su Rai 2.

Il tennis, poi, continuerà ad essere protagonista del palinsesto Rai, con le ATP Finals di Torino (in esclusiva free-to-air fino al 2025) nella settimana tra il 13 e il 20 novembre: anche il torneo di fine stagione, che mette di fronte i migliori otto giocatori del mondo in singolare e le migliori otto coppie del doppio sarà trasmesso in diretta su Rai 2.

La parte conclusiva dell’anno, infine, tra il 29 ottobre e il 29 dicembre, vedrà come sempre l’ingres- so in scena, e sui teleschermi, della Coppa del Mondo di sci alpino: dall’esordio di Zermatt, con la discesa libera maschile, al Super G di Bormio, saranno due mesi ad altissimo tasso di velocità e adrenalina, su Rai 2.