Guai con gli angeli: nel giro di pochi giorni due azioni poco FASCINOse nei programmi di maggior successo di Maria De Filippi. Ma che succede?

CHOC nei programmi di Maria De Filippi. Che succede?

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

Citando un vecchio film (bellissimo), potremmo dire “Guai con gli angeli” a Mediaset. Ma cosa sta accadendo a Maria De Filippi e perché queste cadute di stile? Eravamo abituati a vedere altre “signore” dello spettacolo fare una capatina oltre il fondo del barile. Magari per invidia oppure per uscire dall’anonimato. Due situazioni che non possono essere minimamente attribuite al nome di Maria De Filippi, un personaggio di peso della televisione italiana, con programmi di grande successo e una propria casa di produzione.

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

Ma quindi cosa può essere successo? E perché si è persa la lucidità negli ultimi tempi? In effetti anche la scorsa stagione c’erano stati alcuni episodi che avevano lasciato gli interdetti addetti ai lavori e i telespettatori più attenti. Come dimenticare, ad esempio, alcune parole dette dalla stessa De Filippi nella conferenza stampa tenuta poco prima del serale di Amici 19. Chi non ricorda le stilettate in punta di fioretto inferte alla dirigenza di Canale5, rea di aver disertato la conferenza stampa per un motivo importante legato a Vivendi. Ma veniamo ai fatti.

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

Già la scorsa settimana, a C’é posta per te, c’è stato un episodio effettivamente fastidioso. Parliamo della pubblicazione nei profili social ufficiali dell’incidente occorso ad un’ospite. Mentre rispondeva alle domande della conduttrice, alla signora Rosaria Cannavò, detta Sarina, era capitato un problema con la protesi dentaria. Con scarsa delicatezza, quel video è stato dato in pasto ai social. Tutti aspettavano di rivedere quel momento in tv. Ma fortunatamente qualcuno è rinsavito, decidendo di rieditare il filmato, offrendo un’altra inquadratura della scena.

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

Va detto che pensando ai parenti della Signora Sarina, fa piacere che quel momento non sia andato in onda. Ma perché postarlo sui social? In fondo è stato un incidente imbarazzante che sarebbe potuto capitare a chiunque. E se fosse capitato a un personaggio famoso, quella scena non sarebbe mai uscita. Non si comprende come sia possibile avere la sensibilità di andare in onda avanti a milioni di persone evitando (giustamente) di fare una scortesia all’ospite, quando poi il video sui social ha scatenato una valanga di ironia sulla pelle di una persona anziana.

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

A Uomini e Donne, censurata il nome di Barbara D’Urso

Passano pochi giorni e succede un’altra azione incomprensibile nell’altro grande successo targato Fascino, Uomini e Donne. Un ospite presente in trasmissione, mentre parla con Gemma Galgani, ricorda quando si sottopose ad un intervento chirurgico nel programma “Selfie”, condotto da Simona Ventura. Nella concitazione del racconto, l’ospite riferisce l’accaduto, ricordando erroneamente che quel programma lo avesse condotto Barbara D’Urso, come si capisce chiaramente dal labiale. Ma incredibilmente il nome della D’Urso è stato censurato, non considerando che fosse facilmente individuabile dal video.

Se questo episodio lo si legge tra tanti altri, appare indiscutibile che tra le due conduttrici di Canale5 non corra buon sangue. Eppure la De Filippi era contenta quando le ospitate della collega facevano il pieno di ascolti. Ciononostante, appare evidente che alla De Filippi la collega proprio non piaccia, come si evince dalle ospitate nei programmi che contro programmano quelli della D’Urso. Ma anche quando tutto l’entourage della Fascino prese posizione contro quel Grande Fratello 15 che probabilmente fu l’ago della bilancia. Ovviamente dimenticando le perle offerte nei propri programmi, da Buona Domenica in poi.

azioni poco fascinose nei programmi di Maria De Filippi

Ovviamente noi comuni mortali la verità non la sapremo mai. Ma ancora una volta a farne le spese è la stessa Mediaset che è obbligata a convivere con conduttrici capricciose come pargoli in un asilo, quando ancora ci si poteva accapigliare perché non era assembramento. Ma a questo punto perché non risolvere la faccenda in una bella manche di lotta nel fango? Almeno ci divertiamo convincendoci che sia un momento goliardico televisivo e non l’assalto a Fort Apache. Nel dubbio prepariamo i popcorn per la prossima scazzottata mediatica.