Tuttalativu.it

Pamela Prati dice la sua sulla televisione: “Reality? Vorrei si producessero anche show di una volta”

Quando pensi a Pamela Prati è naturale ricordarsi questo momento, immortalato dall’immagine sopra, che probabilmente ha fatto la “storia” della televisione italiana: quella sua uscita dal Grande Fratello Vip, con l’ormai iconico Mi chiamate un taxi?  che ancora oggi spopola sui social.

In questi anni si è parlato molto di questo, oltre a un’altro pezzo di storia (questa volta in negativo), legato a Mark Caltagirone. Ci sono aspetti, anche legali e morali, di cui è meglio non parlarne. Diciamo solo che fortunatamente la vicenda, quantomeno in televisione, si è chiusa. E adesso lei è pronta a ripartire, anche con un singolo (L’estate è adesso, che ha già superato le 300.000 visualizzazioni su Youtube). Si parla tanto di una sua seconda partecipazione al GF Vip, anche se da più fronti arrivano solo smentite.

Intanto, in un’intervista a Il Tempo, parla della televisione italiana e del suo futuro: “Il fenomeno reality non mi dispiaceva quando i primi programmi erano delle novità, quello che non amo è quando troppi reality prendono il posto dei varietà. Oggi non sono contro i reality ma vorrei che si producessero anche show come quelli di una volta, del resto ancora oggi si impara dalla tv di quegli anni. Oggi forse solo Bonolis e Conti propongono ancora cose che si ispirano alla grande tv di quel periodo”

Infine un pensiero sul celebre Teatro Margherita“Fa veramente rabbia pensare di tenere chiuso un teatro così, unico nel suo genere. Mi auguro di ritrovare quel palcoscenico con uno spettacolo con gli amici di sempre Pingitore, Gullotta, Martufello, Pippo Franco…”