#PechinoExpress sbarca per la prima volta in chiaro su #Tv8: da stasera in prima serata

(ANSA) – Per la prima volta in chiaro su TV8 parte il viaggio di “Pechino Express”: alla guida Costantino della Gherardesca. Da oggi 6 settembre, ogni martedì alle 21.15, al via l’avventura capace di coniugare viaggio, scoperta e intrattenimento, produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia, con 10 coppie pronte a esplorare territori fantastici e a conoscere culture straordinarie, lontane dalle proprie: l’itinerario si sviluppa – in dieci puntate – lungo la “Rotta dei Sultani”, tra Turchia, Uzbekistan, Giordania ed Emirati Arabi, fino alla finale nella futuristica Dubai (già andato in onda su Sky Uno e in streaming su Now dal 10 marzo al 12 maggio 2022).

Queste le dieci coppie in gara: Alex Schwazer e Bruno Fabbri sono “Gli Atletici”, Ciro e Giovambattista Ferrara “Padre e Figlio”, Barbascura X e Andrea Boscherini “Gli Scienziati”, Rita Rusic e Cristiano Di Luzio “I Fidanzatini”, Anna Ciati e Giulia Paglianiti “Le TikToker”, Victoria Cabello e Paride Vitale “I Pazzeschi”, Fru e Aurora Leone “Gli Sciacalli”, Nikita Pelizon e Helena Prestes “Italia-Brasile”, Bugo e Cristian Dondi “Gli Indipendenti” e Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni “Mamma e Figlia”. Il premio finale è devoluto a sostegno di una ONG che opera con i suoi volontari nei paesi visitati da questa edizione.

Negli oltre 7000 km che compongono il percorso della gara, le coppie possono contare su pochi elementi di base: solo uno zaino con una dotazione minima e 1 euro al giorno a persona in valuta locale. A fare la differenza sono la resistenza fisica e psicologica, abilità e intraprendenza, spirito di adattamento e anche quello di sopravvivenza, caratteristiche fondamentali in un’esperienza come “Pechino Express”. Un’avventura che porta le coppie a scoprire e talvolta ad affrontare abitudini, tradizioni, cibi e usanze locali, superando prove che chilometro dopo chilometro le conducono fino al traguardo con la bandiera di “Pechino Express”, tappa dopo tappa verso la finalissima. La novità di questa edizione è che le coppie non solo si muovono in autostop e affrontano duri percorsi a piedi, ma devono anche attraversare il deserto in dromedario e salire su treni, trattori, barche. (ANSA).