#PortoRubino arriva in tv, in seconda serata su RaiDue. Dopo il successo dell’edizione 2022, il Festival del mare e della musica approda in tv

Porto Rubino arriva in tv, in seconda serata su Rai2

Porto Rubino arriva in tv, in seconda serata su Rai2

Porto Rubino, il festival dei mari nato dalla mente del cantautore Renzo Rubino, continua a riservare straordinarie sorprese. Un incredibile successo quello dell’edizione del 2022 in cui tutti gli appuntamenti hanno registrato il tutto esaurito. Un viaggio suggestivo del cantautore pugliese tra le coste della sua amata Puglia che non si arresta e diventa un programma televisivo. L’appuntamento è su RaiDue, questa sera 17 agosto alle ore 23:00. Da un’idea di Renzo Rubino, il programma è realizzato dagli autori Massimo Martelli, Duccio Forzano, Chiara Di Giambattista, Renzo Rubino per la regia di Duccio Forzano.

Porto Rubino arriva in tv, in seconda serata su Rai2

Proprio Renzo Rubino è il narratore e capitano di un incredibile viaggio fatto di speciali racconti. Ad essi si alternano le eccezionali esibizioni e i toccanti incontri che hanno animato l’ultima edizione del festival. Tra incantevoli spiagge e caratteristiche imbarcazioni adagiate sulle coste della Puglia, si toccando 4 location suggestive. A Polignano a Mare, Monopoli, Tricase e Campomarino di Maruggio, a bordo di Porto Rubino sono saliti artisti ed ospiti d’eccezione.

Porto Rubino arriva in tv, in seconda serata su Rai2

Tra questi, Giuliano Sangiorgi, Samuele Bersani, Diodato, Daniele Silvestri, Brunori Sas, Benjamin Clementine, Noemi, Malika Ayane, Motta, Tosca, Filippo Graziani e molti altri. Artisti che hanno regalato ogni sera uno spettacolo unico ed indimenticabile. È arrivato il momento di lasciarsi stupire ed incantare ancora una volta da Porto Rubino. L’evento musicale non mancherà di celebrare il mare da proteggere, ispirazione per gli artisti, luogo di incontro e arricchimento unico nel suo genere.

Porto Rubino arriva in tv, in seconda serata su Rai2

(Informazioni tratte dal Comunicato Stampa)
(Immagini ph Clarissa Ceci, Diego Di Guardo e Luca Briganti)