Prosiebensat.1 valuta l’acquisto delle attività di Sky in Germania. Per il principale azionista MFE sarebbe un ritorno alla pay tv, dopo Premium

Prosiebensat.1 valuta l’acquisto delle attività di Sky in Germania

Mediaset: Via libera dall’antitrust tedesco a salire fino al 25% in ProSiebenSat.1

Flash News (fonte Reuters) – Il gruppo dei media tedesco Prosiebensat.1 sta studiando una potenziale acquisizione delle attività pay-tv di Sky in Germania. Lo riferiscono due fonti vicine alla situazione. Per MFE sarebbe un ritorno alla pay, dopo l’esperienza disastrosa di Mediaset Premium. Prosiebensat non commenta. Comcast, che rilevò Sky Deutschland nel 2018 durante l’acquisizione di Sky, non ha al momento risposto alle richieste di commento. Comcast starebbe lavorando con la società di advisoring PJT Partners, tentando di sondare il mercato e valutare una eventuale cessione delle attività di Sky in Germania.

Una delle fonti spiega che per Prosiebensat.1, il cui principale azionista è MFE MediaForEurope, le sinergie con Sky Deutschland sarebbero limitate. Per questa fonte, Sky Deutschland è concentrata sul segmento pay-tv, mentre il business televisivo di Prosiebensat.1 si finanzia grazie alla pubblicità. Ricordiamo che solo pochi giorni fa, ai primi di novembre, il gruppo televisivo italiano ha ulteriormente incrementato del 4% la propria quota in Prosieben. Con questa operazione è passata dal 25% al 29% del capitale sociale (il 29.9% dei diritti di voto), avvicinandosi alla soglia di OPA (30%).

Mediaset Premium - Numero Verde e Contatti Servizio Assistenza Clienti

Secondo Il Sole 24 Ore, MFE non avrebbe comunque intenzione di superare la soglia dell’Offerta Pubblica di Acquisto su Prosieben. Inoltre, l’operazione dovrà essere approvata dall`antitrust tedesco ed austriaco. MFE vede nel consolidamento in Europa del mercato della tv free la risposta alla forte concorrenza da parte dei giganti dello streaming online (Netflix, Amazon, etc.). Inoltre, MFE continua a guardare a Prosiebensat1 come un alleato nel proprio progetto di consolidamento del mercato della tv generalista europea.

L`arrotondamento della quota avviene poco dopo la nomina del nuovo CEO, Bert Habets. Secondo la stampa, questi sarebbe più propenso a valutare il consolidamento europeo nelle tv free to air. MFE potrebbe voler dare al management ed agli operatori di settore il segnale di essere un investitore di lungo termine di Prosieben e di voler essere parte del processo di consolidamento del settore in Europa. I dati deboli del mercato pubblicitario ed una prospettiva macro complessa potrebbero facilitare l`attuazione di accordi transfrontalieri, poiché le emittenti dell`UE si trovano ad affrontare problemi di primo piano simili fra loro.

Prosegue il cammino di MFE, ma ci sono novità su ProSieben