Tuttalativu.it

Road to Sanremo 2020 Primo Appuntamento: Achille Lauro con “Me ne frego”, Alberto Urso con “Il sole ad est” ed Anastasio con “Rosso di rabbia”

Road to Sanremo 2020 Primo Appuntamento

Sanremo 2020 Primo Appuntamento: Achille Lauro Alberto Urso Anastasio

Mancano solo 6 giorni al via della 70ª edizione del Festival della Canzone Italiana e, per avviarci al debutto di martedì 4 febbraio, andiamo a scoprire i big che parteciperanno a Sanremo, attraverso i testi dei 24 brani in gara. Un appuntamento che ci porterà a presentare tre artisti per volta, scoprendo il testo, una curiosità e la canzone che canteranno nella serata delle cover del 5 febbraio. Nel primo appuntamento, presentiamo la prima terna di artisti che si esibiranno al Festival di Sanremo. A Sanremo si esibiranno Achille Lauro che interpreterà “Me ne frego“, Alberto Urso con “Il sole ad est” ed Anastasio che presenterà “Rosso di rabbia“. A seguire, le curiosità e la cover del giovedì. Invece, il testo e i dettagli tecnici del pezzo proposto al Festival è disponibile nelle sottopagine raggiungibili cliccando sulle foto in coda al post.

Sanremo 2020 Primo Appuntamento: Achille Lauro Alberto Urso Anastasio

Sanremo 2020 Primo Appuntamento: Curiosità e Serata Cover

  • Il primo artista di questo nostro viaggio nell’universo di Sanremo 2020 è Achille Lauro. Il brano di Lauro è firmato da Davide Pretella, autore che ha scritto anche i brani in gara di Raphael Gualazzi ed Elettra Lamborghini. Nella serata delle cover di giovedì 6 febbraio, la canzone interpretata sarà “Gli uomini non cambiano” (Sanremo 1992, Mia Martini), interpretata in duetto con Annalisa.
  • Il secondo artista è Alberto Urso. Per partecipare al Festival ha perso cinque chili, anche se il cibo resta una sua grande passione e posta sui social foto di ricette golose. La canzone del giovedì delle cover è “La voce del silenzio”(Sanremo 1968, Tony del Monaco e Dionne Warwick), in coppia con Ornella Vanoni.
  • Il terzo artista è Anastasio. A margine della partecipazione al Festival, Anastasio si dice onorato di essere in gara con Rancore, suo punto di riferimento fin da bambino. La canzone interpretata nel giovedì delle cover è “Spalle al muro” (Sanremo 1991, Renato Zero), in duetto con la PFM.

A seguire una terna di immagini con le foto dei tre artisti in gara. Semplicemente cliccando sulle rispettive immagini, sarete reindirizzati sulla sottopagina che contiene il testo portato a Sanremo, con i dati tecnici della canzone, ossia gli autori e la casa discografica. Ricordo che tutte le notizie, le curiosità e il significato dei testi delle canzoni, sono disponibili nel “Sorrisi e canzoni” di questa settimana, che trovate in edicola.

Questi i primi tre big: senza influenze da melodie e suoni, cose ne pensate?