Tuttalativu.it

#Sanremo2021, intesa tra Rai e Cts: strade blindate, protocollo stringente, cantante escluso se positivo

Sono ore febbrili per definire il protocollo del Festival di Sanremo. Rai e Comitato Tecnico Scientifico sono al lavoro per trovare un’intesa, che comunque sembra molto vicina. E’ il Corriere della Sera a parlarne dettagliatamente questa mattina.

In particolare non ci sarà il pubblico, nè all’interno nè all’esterno del Teatro Ariston, come già si sapeva. Ci saranno percorsi ben definiti, camerini e strumentazioni saranno continuamente sanificati, tutti dovranno indossare la mascherina e cercare di stare il più distanziati possibile, nei limiti degli spazi a disposizione.

I cantanti, che saranno controllati e testati prima e durante l’evento, potranno avere con sè solo un entourage ridotto, arriveranno al Teatro Ariston già truccati e pronti per salire sul palco e al termine dell’esibizione lasceranno il teatro, per fare ritorno in hotel. Importante poi ricordare che, in caso di positività, cantante e suo entourage verrebbero messi immediatamente in isolamento e sopratutto ci sarebbe l’esclusione dalla gara.

Presenti anche i giornalisti, seppur in numero ridotto. Dovrebbero esserci circa 80 persone, una riduzione monstre rispetto ai numeri abituali (circa 1.300). Insomma, tutto si svolgerà nella massima sicurezza.