Tuttalativu.it

Sharon Stone in #FlightAttendant!! Nella seconda stagione della serie HBO, sarà la madre della protagonista. Ecco i dettagli…

Sharon Stone in Flight Attendant, 2ª stagione della serie HBO

Sharon Stone in Flight Attendant

(ANSA) – Sharon Stone si è unita al cast di “Flight Attendant”. Nella seconda stagione della serie sulle avventure dell’assistente di volo Cassie Bowden della HBO, la diva di “Basic Instinct” avrà la parte della madre della protagonista. Sarà determinata a tenere le distanze dalla figlia, dopo averne avuto abbastanza delle sue battaglie con l’alcolismo. Lo riporta oggi “Deadline Hollywood”.

Nelle nuove puntate, Kaley Cuoco tornerà nella parte di Cassie assieme ad altri “regolari” della serie, tra cui Zosia Mamet, Griffin Matthews, Deniz Akdeniz e Rosie Perez. I nuovi episodi esplorano cosa succede quando si cerca di tenere Cassie lontano dalla bottiglia. L’alcolismo della protagonista era il motivo ricorrente della prima stagione. 

Lei è una che funziona normalmente quando beve lentamente tutto il giorno. Ed è solo quando glielo togli tutto in una volta che comincia a dare di matto“, aveva detto la Cuoco a “Variety” lo scorso agosto prima dell’inizio delle riprese della seconda stagione. (ANSA).

Ricordiamo che la prima stagione, programmata su Sky Serie a luglio 2021, era formata da otto episodi. Riportiamo di seguito la sinossi di Flight Attendant, in attesa di maggiori dettagli sulla nuova stagione.

Sinossi della prima stagione di Flight Attendant

Sinossi della prima stagione di Flight Attendant

L’assistente di volo americana Cassandra “Cassie” Bowden è un’alcolista avventata che beve durante i voli e passa il suo tempo libero con estranei, compresi i suoi passeggeri. Quando si sveglia in una stanza d’albergo con i postumi di una sbronza della notte prima, scopre il cadavere dell’uomo, che era nel suo ultimo volo vicino a lei, con la gola lacerata. Temendo di dover chiamare la polizia, ripulisce la scena del crimine e si unisce all’altro equipaggio che si dirige all’aeroporto. Arrivata a New York, gli agenti dell’FBI la interrogano sullo scalo a Bangkok. Ancora incapace di ricostruire la notte precedente e soffrendo di flashback/allucinazioni intermittenti, comincia a chiedersi chi potrebbe essere l’assassino.