Tuttalativu.it

Signorini si “confessa” tra #GFVIP (scorsa edizione e nuova edizione), Zorzi, D’Urso e altro

Live mercoledì 8 aprile 2020: GFVip 4 ultima puntata, con Alfonso Signorini, in prima serata su Canale5. Prodotto da Endemol Shine

Alfonso Signorini quasi due mesi fa ha terminato la conduzione della quinta edizione del Grande Fratello Vip e già sta preparando la sesta, in onda in autunno. Di questo e molto altro ha parlato in un’intervista a IlFattoQuotidiano, ecco un estratto:

“Non l’ho mai detto ma dopo il Grande Fratello ho preso il Covid, ho vissuto giorni molto brutti. Non volevo andare in ospedale, vivevo da solo e aggiornavo i medici. Quando arrivava la sera avevo veramente paura, sono stato molto male, pensavo di essere forte visto che avevo vissuto sulla mia pelle la malattia, ma il Covid è bastar*o”

“Il Grande Fratello è stato un successo e questo mi fa molto piacere. Quando mi sono buttato nel progetto ero abbastanza incosciente. Una cosa che mi scriveva spesso Lucio Presta durante la diretta. Non essendo un conduttore di professione non mi sono mai posto il problema delle fasce orarie, dei neri pubblicitari, dei competitor. Sono incosciente. Questo è stato un vantaggio, dopo mi sono accorto di responsabilità e rischi. Non subisco le influenze di quello che scrivono di me su Twitter, per esempio. Qualcosa mi hanno riferito ma non mi sono soffermato molto. Ascolto però le critiche costruttive”

“Il coming out di Garko? Da un punto di vista televisivo, cinicamente parlando, è stato un momento di grande appeal. C’è chi si chiede perché adesso, perché davanti ai riflettori, perché abbia cavalcato l’immagine di latin lover per tanti anni. Certamente è criticabile ma sono affari suoi, sono scelte personali. Io non lo avrei fatto al Grande Fratello ma Gabriel è un uomo intelligente e se lo ha fatto è perché sentiva di farlo, non voleva più nascondersi dietro un paravento”

“Portare la morte (del fratello di Dayane Mello) in diretta in prima serata è stato difficile. Mi sono sforzato, non so se ci sono riuscito, di non cadere nel pietismo e nella lacrima facile. Pensavo lei uscisse ma ha preferito restare ed è una scelta rispettabile. Ognuno reagisce al dolore a modo suo. Non sarebbe giusto sputare sentenze”

“Quando fai un programma come il Grande Fratello è innegabile che la percentuale di rischio sia altissima, è un reality e va in onda senza filtri. Le numerose squalifiche e reprimende varie lo testimoniano, come testimoniano un’attenzione costante da parte della produzione. C’è sempre il rischio di scivolare, me ne sono reso conto e ho chiesto scusa”

“Nuova edizione? Da tre settimane sto lavorando al cast, sugli opinionisti la testa non ce l’ho ancora messa. Nuovo tentativo per Iannone, Lecciso e Berruti nel cast? Hanno detto di no una volta, non avrebbe senso. Devi essere convinto”

Un commento su Tommaso Zorzi: “Se devo essere sincero lo preferivo nella Casa del Grande Fratello, gliel’ho anche detto. Fossi stato in lui mi sarei preso un periodo di pausa dopo sei mesi intensi di reality. Così non ha fatto, la sua striscia ‘Il Punto Z’ è divertente ma non aggiunge nulla di nuovo. Secondo me Tommaso, che il talento ce l’ha, ha bisogno di una sua occasione che però va costruita, non si può improvvisare”

Capitolo Isola dei Famosi: “Ilary penso che se la stia cavando benissimo, la trovo molto a suo agio. Mi piace veramente tanto, penso che sia nel mood giusto. Il cast non è forse tra i più forti e tre opinionisti mi sembrano un po’ troppi”

Barbara d’Urso: “L’ho detto in pubblico e ce lo siamo detti anche in privato: il suo modo di fare televisione lo considero molto lontano dal mio. Anch’io mi occupo più o meno degli stessi argomenti, ognuno però ha la sua cifra. Quando mi hanno dato un programma ho cercato di dargli una mia impronta. Barbara ha una personalità fortissima, il suo prodotto è ben targettizzato perché è una professionista che ha carattere”

Condurre un programma la domenica pomeriggio? “No, smentisco. Chi mi conosce sa che non potrei mai condurre un programma la domenica perché per me la domenica è sacra. Per me la domenica è pranzo a casa, musica, amici”