Tuttalativu.it

Soap & Novelas: Il Segreto Prima storia inedita · MARIA E GONZALO A CUBA! AVRANNO OTTENUTO IL LORO SECONDO LIETO FINE?

Il Segreto Prima storia inedita, la storia continua… “Maria e Gonzalo”

Il Segreto Prima storia inedita - Maria e Gonzalo a Cuba. Dopo l'abandono di Puente Viejo, saranno riusciti a riconciliarsi definitivamente?

Da questo mese in esclusiva mondiale vi proponiamo le storie inedite dei personaggi più amati della telenovela. Nel corso delle stagioni in tanti hanno lasciato Puente Viejo in cerca di un futuro migliore, chi per sfuggire a pericolosi nemici, chi per costruirsi una nuova vita. Ci siamo chiesti spesso cosa sia accaduto ai nostri beniamini. Il nostro blog vi svelerà in anteprima il loro destino con racconti nuovi, emozionanti e avvincenti per non abbandonare mai le vicende di Puente Viejo.

Il Segreto · Maria e Gonzalo a Cuba

Un’isola tropicale, Cuba, ha accolto la famiglia Valbuena composta da Gonzalo, Maria, Esperanza e Beltran. Qui hanno trovato una seconda, accogliente casa e hanno dato inizio a una nuova vita. Sono passati anni dalla loro partenza dalla Spagna, ma il passato non sembra averli abbandonati. Esperanza non è più una bambina: di fronte a sua madre Maria non riesce a trattenere la curiosità per un periodo triste della loro vita. Cosa ha causato la separazione dei suoi genitori? Maria non può mentire a sua figlia. Cucinando insieme, giunge il momento delle confessioni.

Il Segreto Prima storia inedita - Maria e Gonzalo a Cuba. Dopo l'abandono di Puente Viejo, saranno riusciti a riconciliarsi definitivamente?

CUBA, 31 OTTOBRE 1933

Maria si preparava a passare la mattinata in mezzo alle pentole con Teresita, la cuoca che Padre Salustiano le aveva consigliato e che era diventata per lei una confidente. La cucina è grande, come si addice alla Villa delle dimensioni di quella che possiedono lei e Gonzalo in questa seconda vita che il destino ha regalato loro a Cuba. Tra una faccenda e l’altra, Maria trova un vecchio quaderno dal dorso usurato nel quale è conservata la memoria gastronomica della famiglia, il ricettario che potrebbe essere considerato un manuale di magia perché le permette di tornare a Puente Viejo con i piatti e i dolci della sua infanzia.

Per un secondo, l’emozione sgorga dagli occhi di Maria. Mentre si complimentava con Teresita, ha sfogliato le pagine del libretto fino a giungere alle ricette d’autunno. Con le prime castagne arriva il giorno dei morti e, con questa data tanto sentita, la possibilità di riscattare dal naufragio della memoria coloro che non ci sono più. Sono molti a essere morti e Maria si ferma un’istante per mandare giù il nodo che le si è formato in gola. Tenta di dissimulare…

Il Segreto Prima storia inedita - Maria e Gonzalo a Cuba. Dopo l'abandono di Puente Viejo, saranno riusciti a riconciliarsi definitivamente?

Maria e Teresita parlano di Don Salustiano, un brav’uomo che le ricorda molto Don Anselmo, che ha fatto tanto bene per Puente Viejo, Gonzalo e lei stessa. Poi i ricordi di Maria finiscono per arrivare a Donna Francisca Montenegro. Ricorda che quando era bambina erano molto unite e la sua crescita alla Villa è stato un periodo molto felice. A quel punto entra in cucina Esperanza e vedendo in cosa sono impegnate le due donne decide di aiutarle. Poi Teresita esce dalla cucina e Maria prende una scatola di candela e racconta alla figlia che alla vigilia del giorno dei morti, ne accende una per ogni persona cara il cui ricordo vuole onorare.

Il Segreto Prima storia inedita - Maria e Gonzalo a Cuba. Dopo l'abandono di Puente Viejo, saranno riusciti a riconciliarsi definitivamente?

A un certo punto Esperanza rivolge una domanda a sua madre Maria riguardante il primo periodo a Cuba: “Tempo fa mi bastava quello che mi avete raccontato ma ora è diverso. Sono settimane che mi faccio domande: Cos’è successo tra voi e mio padre? Perché vi eravate separati?“… Quei giorni tristi non sono facili da ricordare per Maria, ma le rallegra il fatto che Esperanza le chieda: sua figlia è cresciuta e tra qualche anno potrebbe allontanarsi per farsi una vita propria.

Maria inizia a raccontare: “Tutto ha avuto inizio qui, a Cuba. Tuo padre cominciò ad assentarsi. Il suo buon cuore lo spinse ad aiutare, anima e corpo, i poveri che si trovavano in difficoltà. Passava lunghi periodi occupato in queste opere di carità, sempre più lunghi e io mi sentivo sempre più sola e tradita. Sono arrivata a pensare che avesse un’altra donna. Stavo malissimo.” Esperanza risponde: “Ricordo che discutevate ogni volta che papà partiva, poi Beltran e io vi sentivamo piangere quando eravate in camera vostra“.

Il Segreto, anticipazioni puntata 4 luglio: Gonzalo dà l'addio a Maria e ai bambini

Maria ripensa, nel raccontare, a quei giorni di sofferenza durante i quali avevano formalizzato la loro separazione nel giardino della Villa. Lei non poteva più tacere, aveva troppo da rimproverargli. Maria ricorda bene di aver tentato di non lasciare neanche uno spiraglio per qualcosa simile alla debolezza. Gonzalo si era dato per vinto, capendo che non avrebbe potuto fare nulla per scusarsi. Arrivato il giorno della partenza, Maria aveva sperato che ci potesse essere una reazione, un miracolo, ma nulla…

Il Segreto, trame: Gonzalo lascia Maria e la soap opera

Maria ricordava come tutte le sue promesse, i suoi intenti di riconciliazione fossero venuti meno. Solo dopo tempo, Gonzalo le aveva confessato di aver scambiato i suoi silenzi per resistenza. Le ultime parole di Gonzalo erano state una luce di speranza: “Forse potremmo rincontrarci in futuro, un futuro migliore per entrambi rispetto a quello che ci siamo lasciati alle spalle“. Era stato Raimundo a darle forza, ribadendo il fatto che quando le ferite si fossero rimarginate, per loro poteva esserci una seconda possibilità.

A questo punto del racconto, gli occhi di Maria si riempiono di lacrime ed Esperanza le asciuga con un gesto affettuoso. “Nonno aveva ragione, le ferite si sono rimarginate e noi ci siamo dati una seconda possibilità“. Maria dice alla figlia che l’amore non è eterno. Bisogna impegnarsi sempre nelle promesse fatte all’inizio, quando la passione ci porta a pensare e credere che nulla o nessuno possa opporsi ai propri sentimenti. Tutto è semplice nelle prime frasi, poi tutto si complica. Ma alla fine, se l’amore è vero e si lotta, il lieto fine è inevitabile.

Proprio in quel momento entrano Gonzalo e Beltran. I ragazzi si mettono a giocare con una palla da baseball. Gonzalo si avvicina a Maria e le da un bacio che le fa venire la pelle d’oca. Qualsiasi contatto con l’amore della sua vita le fa effetto, nonostante tutto. Esperanza e Beltran vanno a giocare fuori e Maria e Gonzalo si avvicinano al vetro della cucina per guardarli mentre si divertono e possono parlare con tranquillità.

Gonzalo chiede a Maria perché la loro figlia fosse emozionata. Maria risponde: “Mi ha ricordato tutto quello che è accaduto fra di noi, la nostra separazione e quello che abbiamo passato in quei mesi amari a Puente Viejo“.

Non c’è mai stata nessun’altra donna, a parte la mia necessità di aiutare i poveri. Te l’ho giurato mille volte e lo farei altre mille se servisse. Ti amo, amore mio. E nessuno potrà mai separarci“,  risponde Gonzalo. I due si baciano appassionatamente, poi Gonzalo va a giocare con i figli, mentre Maria li guarda dalla finestra. Si sforza di lasciarsi qualsiasi cosa triste alle spalle e continuare a lottare per l’amore della sua vita come ha sempre fatto e farà fino alla fine dei suoi giorni…

Per Maria e Gonzalo è arrivato il momento del tanto atteso secondo lieto fine, quello definitivo!

Il Segreto Famiglia Castaneda


Il Segreto, la storia continua… A DICEMBRE : JULIETA E SAUL A ROMA

Era il 1925 quando i giovani sono partiti con il cuore pieno d’amore, speranza ed entusiasmo alla volta di Roma. Come avranno trovato la città eterna? E come avranno reagito all’arrivo di Prudencio e alla dolce Lola?

Trame, Il Segreto: Julieta e Saul fanno l'amore per la prima volta