Tuttalativu.it

Soap & Novelas: Il Segreto Seconda storia inedita · JULIETA E SAUL A ROMA. IL PASSATO NON LASCIA TREGUA A PRUDENCIO… SARANNO RIUSCITI A OTTENERE IL LIETO FINE?

Il Segreto Seconda storia inedita, la storia continua… “Julieta e Saul”

Il Segreto Prima storia inedita - Maria e Gonzalo a Cuba. Dopo l'abandono di Puente Viejo, saranno riusciti a riconciliarsi definitivamente?

Dal mese scorso in esclusiva mondiale vi proponiamo le storie inedite dei personaggi più amati della telenovela. Nel corso delle stagioni in tanti hanno lasciato Puente Viejo in cerca di un futuro migliore, chi per sfuggire a pericolosi nemici, chi per costruirsi una nuova vita. Ci siamo chiesti spesso cosa sia accaduto ai nostri beniamini. Il nostro blog vi svelerà in anteprima il loro destino con racconti nuovi, emozionanti e avvincenti per non abbandonare mai le vicende di Puente Viejo.

Il Segreto · Julieta e Saul a Roma

NELLA CITTÀ ETERNA, SAUL E JULIETA HANNO RICOSTRUITO LA LORO VITA E SONO STATI RAGGIUNTI DA PRUDENCIO E LOLA. CON IMPEGNO, SUDORE ED ENTUSIASMO SI SON DEDICATI ALLA VITICOLTURA E ALLA PRODUZIONE DI VINO, CHE VENDONO NELLA LORO BOTTEGA DI TRASTEVERE. UNA NUOVA NORMALITÀ, UNA FAMIGLIA ALLARGATA COMPOSTA DALLE DUE COPPIE E CONSUELO. FINALMENTE LA SERENITÀ MA UNA MINACCIA INCOMBENTE LI HA RAGGIUNTI DALLA SPAGNA ED ECCO CHE, ANCORA UNA VOLTA, IL PERICOLO SI AFFACCIA NELLA LORO ESISTENZA…

Il Segreto: Il Segreto: Le nozze di Julieta e Saul cambiano tutto!

ROMA, DICEMBRE 1930

Saul sta per morire, lo sa. Solo un miracolo potrebbe salvare la vita a lui e suo fratello. Sono legati e incatenati nella cantina della loro bottega “Vino e Don Chisciotte” che hanno aperto in via San Francesco a Ripa, a Trastevere, il quartiere di Roma in cui si sono trasferiti non appena Lola e Prudencio sono arrivati in Italia. Questo luogo, dove pensavano di aver trovato la felicità, però, si è trasformato nella loro tomba. I due fratelli Ortega sono felici che Julieta e Lola sono alla vigna e che Consuelo stia riposando in uno stabilimento balneare. “È tutta colpa mia” afferma Prudencio, cercando di liberarsi dalle catene.

Non incolparti, nessuno avrebbe potuto immaginare che il fratello di Pablo Armero sarebbe venuto fino a qui in cerca di vendetta e che ci avrebbe trovato dopo tanto tempo“, risponde Saul. Il riferimento all’usuraio con il quale era stato obbligato a “collaborare” nei suoi ultimi giorni a Puente Viejo fa rivoltare lo stomaco a Prudencio “Perchè mai non ho ucciso quel maledetto? L’avevo ingannato, ma la sua morte, è stata la conseguenza della pazzia di Fernando Mesia. Lui ha provocato gli incendi in cui bruciò quella canaglia

Saul continua “Quando arriverà suo fratello, finirà quello che hanno iniziato i suoi scagnozzi

Il Segreto, Prudencio vuole togliere Saul dal carcere: anticipazioni puntata 11 luglio – Tvzap

La conversazione viene interrotta da un rumore sul soffitto, dall’altra parte della botola che porta alla bottega. Non c’è dubbio, è il chiavistello. I loro sequestratori sono tornati dopo averli incatenati. Quando la botola della bottega dei fratelli Ortega si apre, entrano i brutti ceffi armati di pistola che li avevano sorpresi e incatenati. Da quel momento erano stati di guardia in attesa dell’arrivo del fratello di Pablo Armero. Il “Capo” arretra e Saul ha tempo di osservarli.

Uno di loro ha parlato appena, sembra nervoso, suda e sospira. L’altro invece, continua a minacciarli da quando è entrato. Se la prende soprattutto con Prudencio. “State per morire lo sapete? Potete considerarvi cadaveri. È ora di gettare la spugna” Prudencio non sopporta più la litania del bruto e lo affronta nonostante sia immobilizzato. La litigata degenera e il sequestratore minaccia l’Ortega di sparargli. L’uomo che non ha parlato mai, Remigio, punta una pistola contro il suo collega Pepin.

Anticipazioni delle serie tv, delle fiction e delle soap in onda

La lite fra i due finisce presto ma è utile a Saul per percepire vari dettagli: Remigio indossa abiti costosi, capi abbinati senza gusto ma di buona qualità rispetto al suo collega ciarlatano Pepin, che indossa una camicia lisa dall’uso. Chiunque direbbe che appartengono a due classi sociali differenti ma non è questo il caso. La riflessione di Saul viene interrotta dall’arrivo del fratello di Pablo Armero, che porta con sè un altro scagnozzo che sembra il suo uomo di fiducia e capo dei due che faevano la guardia a Saul e Prudencio.

Sono Mateo Armero. Vi cerco da talmente tanto che quasi stento a credere di avervi trovato. Ho percorso mezza Italia per voi. Avete un debito enorme con me che pagherete con il sangue.” Remigio, cerca il suo revolver, pronto a far fuoco una volta terminata la conversazione. Ogni secondo che passa si fa più accalorato, si vede che ha fretta di far fuori Saul e Prudencio. Mateo vuole spiegazioni e Prudencio confessa che non è stato lui a uccidere Pablo e che Saul non si trovava nemmeno in Spagna. Remigio convince Mateo a prendere una decisione drastica… Puntano una pistola contro i due fratelli ma un forte colpo giunge dal alto opposto a quello in cui si trovano gli Ortega. Sembra una bomba!

Il Segreto: Saul "cede" Julieta a Prudencio? Video

L’origine del fracasso è un barile pieno di vino che è caduto. La confusione dura qualche istante, il tempo sufficiente per permettere a un’ombra di puntare il coltello al collo di Mateo Armero. È Julieta che ha approfittato dell’effetto sorpresa, per intervenire.

Digli di abbassare le armi o sarai tu il primo a cadere” dice Julieta. Armero fa un tentativo di liberarsi ma la Uriarte lo tiene sotto controllo, e spinge il coltello per qualche millimetro nella pelle e il sangue arriva fino alla camicia dell’uomo. “So quello che faccio e non scherzo. Senza dubbio hai moglie e figli in Spagna: un altro movimento e non li rivedrai mai più” ribadisce Julieta.Armero capisce che non ha altra scelta e ordina ai suoi uomini di abbassare le armi. Pepin e il braccio destro di Armero obbediscono, Ramigio invece fa resistenza, ma alla fine obbedisce. Tutte le armi sono atterra e Lola le raccoglie. Pepin libera Saul e Prudencio e Remigio non riesce a contenere la sua rabbia. Lola abbraccia Prudencio e Saul abbraccia Julieta.

Saul affronta direttamente Mateo Armero che Julieta libera per raggiungere i suoi uomini contro la parete. “Quello che ha detto Prudencio è vero. Lui non ha ucciso tuo fratello e io non ero nemmeno in Spagna. Sei stato ingannato“. Mateo non  gli crede e chiama i due fratelli Ortega assassini ma Prudencio ribadisce ancora che ad uccidere il fratello è stato quello squilibrato di Fernando Mesia che ha devastato Puente Viejo, bruciandolo.

Il Segreto Anticipazioni 11 aprile 2020: Fernando è pazzo! Il Mesia appicca il fuoco a Puente

Mateo controbbatte: “Remigio mi ha detto tutto. Avete ucciso anche mia madre, diglielo tu!” ma l’uomo tace. Tutti fissano Remigio che nega con la testa, per poi muoversi con una rapidità che sconvolge tutti. Si lancia su Julieta forzandole il braccio con cui stringe il coltello con cui lei aveva minacciato il fratello di Pablo Armero e glielo punta al collo. Lola tiene sotto tiro gli altri.

Armero affronta Remigio che confessa “Tuo fratello è morto bruciato come ti ha detto quel demente, in quanto a tua madre è stata una disgrazia. Avevo bisogno di soldi ed era più semplice dare la colpa agli Ortega“. Poi l’uomo alza la voce e preme con più forza il coltello al collo di Juliet e inizia a portarla via. Saul lo segue con la pistola puntata e Prudencio e Lola sono alle calcagna. Julieta scambia un gesto con Saul guardando a terra in modo insistente. Al primo scalino Remigio allenta la presa su Juieta, che si lascia cadere con un movimento repentino permettendo a Saul di uccidere l’uomo. Gli altri decidono di fuggire, salvandosi la vita…

Il Segreto, tra Saul e Julieta è finita per sempre: anticipazioni puntata di venerdì 27 aprile – Tvzap

Due settimane più tardi Julieta e Lola si godono la gradevole notte romana. “Il nostro avvocato ci ha confermato che Armero e i suoi uomini non sono stati arrestati, e che quando sono arrivati in Spagna hanno dichiarato in nostro favore” dice Julieta. Le due donne si guardano in modo complice. Saul è sul punto di brindare a loro e a nonna Consuelo ma Lola lo interrompe. I fratelli Ortega pensano che sia successo qualcosa a Consuelo…

Non è questo, ma non vogliamo brindare per cinque...” Lola inizia la frase e Julieta termina “… ma per sette!” Prudencio e Saul comprendono che entrambe le mogli sono incinte, finalmente. I due abbracciano le rispettive mogli e poi si scambiano auguri e felicitazioni, sono pazzi di gioia. Saul afferma che dopo tutto quello che hanno passato a Puente Viejo pensava che non avrebbe mai avuto figli e che Consuelo quando lo scoprirà diventerà matta.

Tutti alzano i bicchieri “Arriveranno tempi migliori e tempi peggiori, ma noi staremo insieme e i nostri figli ci daranno la forza per lottare. Per i nostri figli e per il futuro che ci aspetta! Per la nostra vita in Italia” dice Saul. Il tintinnare dei bicchieri mentre brindano compete con il brillio dei loro occhi mentre si augurano il meglio… “ALL’ITALIA!

Anche le storie di Saul e Prudencio e delle rispettive mogli Julieta e Lola terminano in lieto fine!

Il Segreto, spoiler: Lola e Prudencio raggiungono Julieta e Saul dopo il matrimonio


Il Segreto, la storia continua… A GENNAIO : EMILIA E ALFONSO

Che cosa succederà agli abitanti di Puente Viejo dopo l’ultima, imperdibile puntata che vedremo in Tv?

Cosa succederà tra Emilia e Alfonso? L’uomo riuscirà a vedere Emilia un ultima volta?

Riusciranno a ricongiunersi in tempo e come proseguirà la malattia di Emilia?

Il Segreto anticipazioni, puntate spagnole: Emilia e Alfonso commetteranno qualche reato?