Tuttalativu.it

Streaming sempre più centrale e invasivo, tra nuove piattaforme e investimenti corposi

Pluto TV da fine ottobre arriverà in Italia

Lo streaming è sempre più centrale nelle strategie delle aziende e di conseguenza nelle abitudini della gente. La televisione resta predominante, ma inevitabilmente sempre più persone (sopratutto giovani, ma non solo) sfrutta le offerte (molto convenienti tra loro) delle piattaforme ott.

Mediaset, Rai, Sky Discovery hanno un’offerta completa, tra tv lineare e streaming, anche se ci sono sempre più contenuti esclusivi o in anteprima distribuiti online. Ci sono piattaforme solo ott come Netflix, Amazon Prime Video, Dazn e Disney+. C’è AppleTv+, nata da poco, ma già con milioni di abbonati.

A tal proposito si dice che anche Apple voglia investire nel campo dei diritti sportivi, che ti garantiscono un bacino d’utenza enorme. E la concorrenza, dunque, si fa sempre più accesa. Inoltre c’è ViacomCBS che chiude canali tv con ottimi ascolti (Paramount Network e Spike) per puntare tutto sulla nuova piattaforma PlutoTv (che vedete in foto), che tra l’altro è gratis e con la pubblicità, in attesa del lancio della piattaforma a pagamento Paramount+.