Su #Canale5 è in arrivo l’imperdibile #Emigratis con Pio e Amedeo: qualche anticipazione

Tra una settimana, mercoledì 28 settembre, il mondo non sarà più lo stesso: in prima serata su Canale5 partirà Emigratis – La resa dei conti con gli irriverenti e senza freni Pio e Amedeo. Quattro puntate con un tema portante, quello dell’eco-sostenibilità, da trattare in modo leggero.

Bufalone Messicano (questi i due personaggi che verranno interpretati dal duo comico pugliese) incontreranno varie personalità nazionali e internazionali, in giro per Dubai, Las Vegas, Brasile, Miami, Londra, Los Angeles Parigi.

Tra gli ospiti presi di mira vedremo Matteo Berrettini, Elisabetta Canalis, Sfera Ebbasta, Mahmood, Gigio Donnarumma, Antonio Conte, Neymar, Katherine Kelly Lang (Brooke Logan), Dave Grutman, Elisabetta Franchi, Martin Garrix, Ronaldinho, Salt Bae, Felipe Massa, Fausto Leali, Daniele Scardina, Gianluca Vacchi, Paola Catapano, Marco Verratti e Mike Tyson.

A Tgcom24 hanno rilasciato alcune dichiarazioni: “E’ un programma difficile da spiegare perché non ha niente di tradizionale, di programmato, navighiamo a vista, non sappiano i giorni di registrazione, non sappiamo gli ospiti. Dopo la pandemia, la curiosità di vedere come è cambiato il mondo ci ha portato in giro di più e si sono inanellate una serie di coincidenze e conoscenze, che ci hanno fatto arrivare ad esempio in Sud America dove durante la pandemia sono stati visti dei nostri video, ci hanno contattato ad esempio calciatori come Ronaldinho… Ma siamo stati anche a casa di Mike Tyson… dopo la caduta da cavallo siamo andati da Broke Logan, ce la siamo sbaciucchiata, le abbiamo detto ‘te ne sei fatta 10 e fattene 11’ è intervenuto anche il marito ha voluto un bacio… l’abbiamo incontrata sul set di Beautiful e abbiamo preso parte a una puntata… ma non possiamo dire di più”.

Da Italia1 a Canale5: “La differenza è la crescita dal punto di vista dei contenuti, partiamo da Dubai, con le bollette della luce e del gas in mano perché nella nostra testa da quando ha parlato Greta Thunberg è diventato tutto più caro, in realtà scopriremo che l’eco-sostenibilità salverà il pianeta e ci vogliamo fare subito un business”. 

Francesco Pannofino è come se fosse la nostra coscienza, incide i voice senza guardare le immagini e riesce ad azzeccare il tono nove volte su dieci… in questa fase entra in un modo più narrativo rispetto al passato. Emigratis va da tutt’altra parte rispetto al politicamente corretto, qui però interpretiamo due ruoli, la difficoltà è che noi realmente le facciamo queste cose, non è cinema né fiction, non sappiamo infatti come identificarlo. E’ una serie? E’ un docu-reality? Non esiste un termine per definirlo. Ben vengano le critiche e se arriveranno le affronteremo. In realtà le restrizioni che stanno dando alla comicità sono invenzioni di pochi, la pancia della società vuole vedere altro… le critiche le fanno quei pochi che non riescono ad esprimersi e si rifugiano nell’accusare gli altri. Tutto può essere attaccato”.