Su #SkyUno torna l’appuntamento con #AlessandroBorghese4Ristoranti

ANSA – Per Alessandro Borghese 4 Ristoranti inizia un nuovo viaggio tra i ristoratori italiani, ma stavolta si oltrepassano i confini nazionali alla scoperta anche dei migliori all’estero. Da oggi, domenica 27 novembre, su Sky Uno e in streaming su NOW, chef Borghese tornerà a bordo del suo van in giro per l’Italia, ma dovrà anche prendere dei voli per esportare le sue sfide a Fuerteventura, location della prima puntata, ed Edimburgo.

Ritorna con episodi inediti, il programma – produzione originale Sky realizzata da Banijay Italia – che ha creato un’abitudine e ha trasformato semplici ristoratori in determinati e agguerriti concorrenti di una sfida con l’irrinunciabile pagella da stilare a fine pasto. In questo nuovo viaggio Chef Borghese oltre alle due tappe straniere visiterà alcuni dei luoghi più affascinanti e caratteristici d’Italia: tra gli altri, Napoli, Bologna, Ortigia (Siracusa), le Cinque Terre, Livorno. A Fuerte ventura Alessandro Borghese cercherà il miglior ristorante italiano dell’isola. Luogo ideale di vacanza ricca di paesaggi diversi tra loro, nella seconda isola più grande delle Canarie della Spagna – nonché la più antica tra loro – è estate tutto l’anno. Le spiagge chilometriche di sabbia dorata con scogliere laviche, la natura incontaminata, le acque turchesi rendono Fuerteventura meta preferita dagli appassionati di sport acquatici, e più in generale è frequentatissima dagli italiani: a poche ore di volo da noi, quasi 10mila nostri connazionali l’hanno addirittura scelta come luogo in cui vivere.

La comunità tricolore è vivacissima, e ovviamente i ristoranti italiani sono il suo fulcro nonché mete ambitissime e amatissime da tutti gli altri isolani e da tutti i turisti, di qualsiasi nazionalità siano: promettono autentiche tagliatelle al ragù ma spesso la sbandierata cucina italiana si mischia con la tradizione spagnola. In gara in questo episodio ci sono “Mi Casa” di Alessandro, “Mar.ni” di Nicoletta, “Pasqualina Bistrot” di Massimo e “Locanda Il Gatto Rosso” di Giovanni. A Fuerteventura si fronteggeranno su una celebrità locale, il formaggio Queso Majorero, talmente usato da avere un museo dedicato sull’isola. (ANSA).