Tuttalativu.it

Zitti e buoni dei Maneskin vince l’Eurovision… ma il messaggio non è recepito dai francesi che non sanno perdere e monta la polemica

Zitti e buoni dei Maneskin vince l'Eurovision 2021... scoppia la polemica

Zitti e buoni dei Maneskin vince l’Eurovision 2021… scoppia la polemica

Zitti e buoni dei Maneskin vince l’#Eurovision 2021. Questa notte, dopo 31 anni, l’Italia torna a vincere l’Eurovision Song Contest, grazie ai Måneskin. C’è chi non ci sta e tenta di rovinare la festa, facendo pesanti accuse sul nulla. Partendo dal presupposto che chi vi scrive è contrario anche all’uso delle droghe leggere. Tuttavia, leggendo la polemica della stampa francese, sembra quasi si stia parlando di una competizione agonistica come le Olimpiadi o i Campionati Europei di qualche sport. Ebbene no, tutto vero: si chiede “l’antidoping” dopo la partecipazione ad una kermesse canora.

Andiamo con ordine e raccontiamo i fatti di quanto è accaduto già ieri sera, nel corso della conferenza stampa conclusiva dell’ESC 2021. Sui social è stato pubblicato il video che segue, in cui, durante la premiazione, Damiano David (il frontman dei Måneskin) compie un gesto che ha attirato l’attenzione del pubblico. Nella concitazione, si nota come il cantante si abbassi, per poi fare un gesto con il capo e rialzarsi al volo. Un momento durato pochi istanti, quanto uno starnuto. Questo è bastato per consentire alla stampa francese di lanciare un’accusa infamante sul gruppo, sporcando la vittoria.

Damiano dei Måneskin risponde alla polemica

Interpellato in conferenza, Damiano David ha negato ogni accusa. Interrogato dai giornalisti, Damiano ha spiegato che la droga non c’entra nulla, ma che Thomas aveva rotto un bicchiere e poi, appunto, ha ribadito che non fa uso di droghe. La band ha vinto questa edizione dell’Eurovision, accedendo di diritto dopo la fortunata partecipazione al Festival di Sanremo. Grazie al voto popolare che ha ribaltato la prima classifica delle giurie dei vari Paesi, i Måneskin hanno sorpassato sia la Francia che la Svizzera, vincendo clamorosamente questa edizione.

Poco dopo è stato anche messo nero su bianco sul proprio profilo Instagram ufficiale: “Siamo veramente scioccati per quello che alcuni stanno dicendo su Damiano che farebbe uso di droghe. Noi siamo assolutamente CONTRARI alle droghe e non abbiamo mai fatto uso di cocaina. Siamo pronti a fare qualunque test, non abbiamo nulla da nascondere. Siamo qui per suonare la nostra musica e siamo contentissimi della nostra vittoria all’Eurovision e vogliamo ringraziare tutti per il supporto ricevuto. Il rock and roll non muore mai. Noi vi amiamo.

L’EBU conferma le dichiarazioni dei Måneskin

Anche l’EBU è intervenuta nel merito. “Siamo consapevoli della speculazione che circonda il videoclip dei vincitori italiani dell’Eurovision Song Contest nella Green Room di ieri sera. La band ha fortemente smentito le accuse di consumo di droga e il cantante in questione si sottoporrà a un test antidroga volontario dopo il suo arrivo a casa. Ciò è stato richiesto da loro la scorsa notte ma non è stato possibile organizzarlo immediatamente dall’EBU. La band, il loro management e il capo delegazione ci hanno informato che nella Green Room non erano presenti droghe e ci hanno spiegato che un bicchiere era rotto al loro tavolo ed era stato ripulito dal cantante. L’EBU può confermare che il vetro rotto è stato trovato dopo un controllo in loco. Stiamo ancora esaminando attentamente i filmati e aggiorneremo con ulteriori informazioni a tempo debito.

Mi chiedo il senso di polemizzare su un argomento simile. Si è alzato un polverone mediatico per un filmato a cui si stenta a credere. Non conosco le abitudini francesi, ma appare difficile sniffare droga ad una distanza simile, anche avendo un naso brevettato dalla Hoover, perfettamente funzionante. Aspettiamo gli sviluppi del caso ma, tornando al testo, sarebbe stato meglio che Paris Match (la rivista che ha rilanciato la notizia in Francia) avesse almeno tradotto il titolo della canzone. In questo caso, Zitti e buoni appare quantomeno un invito al buon senso.

Zitti e buoni dei Maneskin vince l'Eurovision 2021... scoppia la polemica